L'inganno della Lega
e sinistra senza parole

Ricordo la sorpresa e lo scetticismo che mi colsero quando vidi per la prima volta, affissi ai platani della circonvallazione a Milano, i manifesti che urlavano “Roma ladrona”. Nasceva la Lega di Umberto…


Il grande collasso
di Roma capitale

Ormai i fatti scavalcano ampiamente le statistiche. Per descrivere lo stato di abbandono e di collasso dell’intero sistema urbano non servono più i numeri, i dati, i raffronti , basta guardarsi intorno,…


I parenti serpenti
del centrodestra

Un po’ come capitava (capita?) nei matrimoni d’interesse decisi a tavolino per necessità o strategia. Destinati a finire prima ancora di cominciare ma celebrati da protagonisti e famiglie come un legame…


L'attacco di Renzi
a Bankitalia

Matteo Renzi ha iniziato la campagna elettorale. E’ partito in treno per girare l’Italia ed ha subito pensato di inviare un segnale chiaro agli elettori, mandando la locomotiva a schiantarsi contro una delle…


La morte dolce
e s’accabadora

S’acabbu: la fine. S’accabadora: colei che finisce. Come possono questi due termini essere così attuali? Perché oggi, il diritto a una dolce morte riprende e ritrova in sé la scelta antica, si dice risalente…


Rosatellum, un colpo
al centrosinistra

"Colpo di Stato". "Incostituzionale". "Eversione".Come sempre c'è molta improvvisazione, per non dire irresponsabilità, ogni volta che sull'agone della politica irrompe il problema delle regole. Ma certo…


Senza mediazione
non c'è futuro

Come tanti, penso, sono turbato nel vedere cosa accade in Catalogna:un grande Paese rischia di disgregarsi innescando un processo che può essere letale per l'Europa. Un grande popolo è diviso e pronto a…


Contro il partito
del risentimento

Perché un capo politico di un partito che vuole andare al governo fa una dichiarazione durissima contro i sindacati – o vi riformate o ci penseremo noi a mettervi in riga quando andremo al governo - sapendo…


E ora lo Stato
si riprenda Telecom

A vent’anni di distanza dalla privatizzazione di Telecom Italia (oggi diventata Tim), stiamo assistendo all’ennesimo banchetto di privati senza scrupoli che cercano di arraffare gli ultimi bocconi dell’ex…


Se la scuola
resta classista

Nel gruppo sociale apicale rappresentato da famiglie con alto reddito da pensione e dalla classe dirigente i giovani con età compresa tra 25-34 anni hanno conseguito per oltre il 70% un titolo di studio…


Il tramonto
del renzismo

Da qualche settimana va di moda, sui giornali, la gara a chi interpreta meglio il suo cambiamento. A chi carpisce i segreti della sua svolta, offre qualche retroscena, riporta la frase a effetto che segnerebbe…


Leggi elettorali
senza anima

L’ultima è questa, il Rosatellum punto due: 231 seggi col maggioritario, 386 con il proporzionale. Listini bloccati con pochi nomi (2-4). La precedente versione prevedeva 303 seggi della Camera assegnati con…