Frizzi, un discutibile evento mediatico

Passata la settimana santa nel lutto per Fabrizio Frizzi, elaborato il dolore (vero, sincero, del suo pubblico), si può ora forse esprimere anche lo sdegno. Per il soffocante, esagerato, improbabile eccesso…


Cambridge Analytica:
la politica e i Big data

C’è qualcosa di nuovo, anzi di antico nella vicenda Cambridge Analytica, lo scandalo che ha travolto Facebook e minato la nostra (ostinata) fiducia nelle libere elezioni. Antico è il tentativo di attirare…


Nasce (con un brivido)
il nuovo governo Merkel

Per Angela Merkel una rielezione col brivido. Quando il presidente del Bundestag Wolfgang Schäuble ha letto il risultato della votazione c’è stato un attimo di gelo: la cancelliera vecchio-nuova si è fermata a…


Anche all'opposizione
si deve fare politica

Il paradosso italiano non finisce mai di stupire. Siamo diventati un paese che sperimenta un bipolarismo zoppo in cui i due poli sono forti ma non in grado di governare e il partito sconfitto alle elezioni…


Certo non al governo
Il resto è in alto mare

Colpito duramente dagli elettori, stretto tra gli appelli alla responsabilità e l'urgenza di avviare la difficile ricostruzione del centrosinistra, il PD ha messo ieri i primi punti fermi con le scelte della…


Così si è dissolta
la sinistra italiana

Non serve, soprattutto come autoassoluzione, dire che l’italiano è congenitamente attratto dal deteriore populismo. In Svezia ed Austria (nonostante economie molto più vitali) il nazionalpopulismo oltrepassa…


Le tre strade del M5S
e il melting pot italiano

La carovana a cinque stelle ha completato una tappa, nella marcia attraverso la sua Italia barricadera.  Ora trionfa nel legittimo, meritato entusiasmo, e si propone come “pilastro” della legislatura,  "forza…


Ora torniamo ad essere
l'anello debole della UE

Ed eccoci di nuovo a recitare il ruolo sciagurato dell’anello debole dell’Europa. Non serve spendere troppo tempo a studiarsi reazioni e commenti alle nostre elezioni nelle altre capitali e a Bruxelles: con i…


Elezioni o no, la Terra dei fuochi brucia

Un potente silenziatore è stato messo ad un dramma, sparito da un po’ di tempo dai radar dei mezzi di comunicazione e dall’agenda di Governo, ma che sotto la cenere dei roghi, continua a macinare rifiuti…


SPD, il tormentato sì
alla groβe Koalition

I socialdemocratici tedeschi hanno votato per la groβe Koalition. L’esito del referendum che i vertici della SPD avevano indetto tra gli iscritti al partito chiedendo di approvare o respingere l’ipotesi di una…


Come votano i 22 mila del concorso Inps?

Come voteranno i giovani il prossimo 4 marzo? La domanda si sarebbe potuta rivolgere alla folla di trentenni che qualche giorno fa cercava di raggiungere la Fiera di Roma. Un’impresa epica, nel freddo…


Bioetica e nuovi diritti
il silenzio della politica

Fine vita o fine politica? La scelta della Corte di Assise di Milano di non assolvere né condannare Marco Cappato per il suicidio del DJ Fabo, ma di rinviare il tutto alla Consulta può essere vista, per…