Con Vincino sui banconi della tipografia
in via dei Taurini 19, tra Tango e l’Unità


Andavamo tutti a Via dei Taurini. Al numero 19, per la precisione, in un palazzone di 5 piani, venuto su alla metà degli anni Cinquanta e, dal 1956 al 1992, sede de l'Unità, condivisa con Il Paese -…


Noi giovani Pci e i carri sovietici a Praga
Forse è lì la radice della nostra crisi


Il 21 agosto del 1968 le mie vacanze erano già finite ed ero a Roma. Avevo 23 anni ed ero una fresca sposina. Naturalmente faceva caldo, molto caldo, e mio marito Marco, fra l’altro colpito da un…


16 agosto ’24, ecco il corpo di Matteotti
Su quel delitto nasce il regime fascista


Il 10 giugno 1924 Giacomo Matteotti, deputato e segretario del Psu (Partito socialista unitario, il partito di Filippo Turati e Claudio Treves), viene rapito sul lungotevere Arnaldo da Brescia a Roma…


“Il Quadraro è come il Vaticano:
nazisti e fascisti qui non entrano”


Ci sono un monumento, il nome di un parco e una targa a ricordare quel giorno, il 17 aprile del 1944. È c’è, ormai flebile e inevitabilmente precaria, la memoria di qualche vecchio protagonista di…


Figalli, il fascino della matematica
e questa Italia che non ama la ricerca


Simone Weil, scrittrice e filosofa, sorella del famoso matematico André Weil, chiedeva spesso al fratello di spiegarle di quale matematica si occupasse nelle sue ricerche. “Il reale è ciò che si…


Volevano “seppellire la democrazia
sotto una montagna di morti”


Attorno all’una del mattino del 4 agosto 1974, all’uscita dalla galleria degli Appennini, nei pressi della stazione di San Benedetto Val di Sambro (Bologna), un ordigno ad alto potenziale esplode…


Gli ultimi Engelandvaarders, olandesi che combatterono il nazismo


Erano in dieci, quest’anno. Tutti oltre i 95 anni. E’ stata l’ultima riunione, cui ha partecipato anche l’ex regina Beatrice d’Olanda. “Vogliono andarsene in modo semplice e dignitoso”, ha detto il…


L’eredità attualissima
di Hiroshima e Nagasaki


Il 6 Agosto 1945 Hiroshima fu distrutta dalla bomba atomica; si trattava di un ordigno basato sulla fissione dell’uranio-235. Gli fu dato il grazioso nome di Little Boy. Morirono sul colpo tra le…


Le lotte appassionate, il figlio, i dolci, i fiori. Clara Sereni, donna libera


Era estate, forse luglio. Faceva molto caldo proprio come oggi, nove anni fa quando per la prima volta, complice una comune amica, decisi di bussare alla porta di Clara. Una grande scalinata in…


Safaa: oggi si legittima il razzismo
Dobbiamo resistere con la politica


DIARIO DI UN'ITALIANA Racconta chi sei Safaa Essalhi, ho 20 anni e sono nata a Bentivoglio in provincia di Bologna da genitori marocchini. Figlia di immigrati, sono una cosiddetta “straniera nata in…


Quella scuola dei “buoni a nulla”
La sfida dei maestri di strada


Sí, una guerra a Napoli l’ho vista. Non si combatte nei vicoli ma nelle scuole. Non ci sono armi ma un esercito di maestri di strada e centinaia di ragazzi che tutti davano per persi. Anzi dispersi.…


Come (e perché) abbiamo catturato
il neutrino venuto da lontanissimo


Ha coperto una distanza di 4,5 miliardi di anni luce indifferente a ogni massa e a ogni forza che ha incontrato sulla sua strada, prima di essere catturato dal rivelatore del IceCube Laboratory,…