Da Amendola, Matteotti, Gramsci, Trentin
un progetto per scoprire la Costituente


È un libro e ha un titolo che guarda al passato ma anche al presente: “Preludio alla Costituente”. Contiene le storie di donne e uomini come: Luigi Albertini, Argentina Altobelli, Giovanni Amendola,…


Mille colori per la musica che unisce:
ecco a voi l’Orchestra dei braccianti


Con un concerto andato in scena al Teatro Mercadante di Cerignola, patria di Giuseppe Di Vittorio, l’associazione ambientalista Terra! ha lanciato il 9 novembre l’Orchestra dei braccianti, un nuovo…


Cent’anni fa la Repubblica di Weimar
Perché la sua storia ci parla ancora


Il 9 novembre del 1918 in Germania fu proclamata la Repubblica. Fu proclamata due volte: la prima dal socialdemocratico Philipp Scheidemann, che affacciato a un balcone del Reichstag parlò alla folla…


Quei bambini napoletani salvati al Nord:
quando l’Italia era terra di accoglienza


Un paese che usciva distrutto dal conflitto mondiale ebbe la forza di unire diverse sue parti, dal Sud verso il Nord, per sostenere le condizioni di vita di oltre 70 mila bambini provenienti dalle…


Carlo Giuffrè, il “fratello bello”
che inseguì il teatro di Eduardo


Carlo Giuffré era un irregolare, un interprete torrentizio. Gli attori teatrali (quelli bravi, soprattutto) si dividono in due categorie, chi parla e chi fa le pause: lui parlava e non faceva che…


L’attualità della lezione di Vittorio Foa:
“conquistare” la politica per cambiare


Per ricordare a dieci anni dalla morte Vittorio Foa - antifascista, padre costituente, dirigente della Cgil e di più formazioni partitiche della sinistra italiana, oltreché raffinato intellettuale e…


Quello scontro tra Di Vittorio e Togliatti
sulla repressione del 1956 in Ungheria


Il 23 ottobre 1956 a Budapest un largo corteo popolare di solidarietà con la rivolta di Poznań, in Polonia, degenera in scontri tra polizia e dimostranti. La notte stessa il governo, presieduto dagli…


Mimì Lucano in tv, lezione di umanità: “A Riace ci siamo sforzati di essere normali”


Ecco perché Salvini non lo voleva in Tv, a “Che tempo che fa”. Mimì Lucano, ex sindaco di Riace, non ha usato la televisione da politico smagato. Ha detto le cose semplici che dice sempre, quelle che…


Il potere segreto dell’istrione
che cantò la tristezza dei perdenti


“ Sono un istrione” “Ed io tra di voi se non parlo mai…”, e così, certo non di colpo, Aznavour con pochissime battute fortissimamente orientate ha decretato il suo successo planetario e insieme la…


Nadia Murad, la sfida di una ragazza
rapita e stuprata dai miliziani Isis


Incontrare Nadia Murad toglie il fiato e le parole. Perché ogni domanda sembra oscena e ci si sente degli intrusi ad ascoltare la sua testimonianza, sussurrata con voce sottile di ragazzina, nella…


Alexander Langer, la lezione
di un coraggioso “saltatore di muri”


“Saltatore di muri”. È un’espressione strana, un po’ inconsueta, quella che si può leggere sulla copertina del libro dedicato ad Alexander Langer curato da Grazia Barbiero (“Il Premio internazionale…


Quando la mafia di Agrigento
uccise il sindacalista Bongiorno


A colpi di lupara il 27 settembre del 1960 veniva ucciso a Lucca Sicula, in provincia di Agrigento, da sicari mafiosi, il trentottenne sindacalista e politico comunista Paolo Bongiorno. Bongiorno era…