Narodni Dom, la scintilla del fascismo
Cento anni dopo restituzione agli sloveni

Accadde il 13 luglio del 1920 che una folla rumoreggiante si radunasse a Trieste in Piazza Grande, appena ribattezzata piazza dell’Unità d’Italia. Che l’arringasse Francesco Giunta, amico personale di…


Anche i carabinieri all'inaugurazione
del monumento al criminale di guerra

Il sindaco e due assessori del Comune di Affile sono stati condannati in primo e secondo grado a parecchi mesi di carcere per apologia del fascismo. Nelle sentenze dei tribunali è scritto chiaramente che il…


Roma '60, i Giochi del disgelo
Lo sport e la festa dopo la repressione

Sono passati sessant’anni da quando, nello stadio Olimpico di Roma, un giovane con occhiali scuri e canottiera azzurra tagliò il traguardo vincendo l’oro nella prestigiosa gara dei 200 metri piani. Quel…


Il dolore, il silenzio. Nel fiume di popolo che diede l'addio a Enrico Berlinguer

Quella notte Roma sembrava una città sospesa e l’autostrada un filo nero lanciato verso il mare. Al volante di una Centoventisette bianca inseguivo l’alba di un giorno che sarebbe rimasto per sempre nella…


Ingrao-Luporini, lettere di fuoco
dopo lo scioglimento del Pci

Lo scambio di lettere tra Pietro Ingrao e il filosofo Cesare Luporini che pubblichiamo (tratte da Critica marxista) richiamano lo scontro che ci fu, prima nel Pci e poi nel Pds, dopo la svolta della Bolognina…


Stadio San Siro, abbatterlo o salvarlo?
Milano fischi la fine di un derby inutile

Lo stadio di San Siro, il celeberrimo “Meazza” di Milan e Inter, lo si potrebbe demolire. E' vero che gli ultimi progetti presentati nelle fantasie di scintillanti rendering ne prevedono il salvataggio,…


La debolezza dei partiti alla radice
della instabilità del sistema Italia

Ciclicamente, torna a proporsi il dibattito sulla legge elettorale. Non possiamo esserne sorpresi: negli ultimi tre decenni il nostro Paese ha avuto il dubbio privilegio di costituire un laboratorio permanente…


Imparare a disubbidire:
la lezione civile di Venturi e Foa

L’8 settembre 1943, l’annuncio dell’armistizio, colse due amici a Superga, nella collina torinese. Si trattava di Vittorio Foa e Franco Venturi: 33 anni il primo, 29 il secondo. Foa, da circa due settimane,…


Canteremo in tanti, canteremo per tutti
"Bella Ciao", poesia della nostra libertà

Ognuno avrà il suo 25 aprile da festeggiare. I più lo faranno immergendosi nella grande piazza virtuale voluta dall'ANPI mentre altri esporranno il tricolore alle finestre. Molti canteranno Bella Ciao dai…


Benvenuti alla scuola Sandro Onofri
scrittore e giornalista dell'Unità

Roma ha appena intitolato a Sandro Onofri un Istituto Comprensivo scolastico: un piccolo universo fatto di tre primarie e tre secondarie di primo grado nel quartiere popolare della Magliana. Nel corso della…


Antonio, che si è salvato dalla strada
scegliendo di lavorare con il sindacato

“La mia è una storia come tante e non saprei come iniziarla”. La frase di Antonio può essere letta in due modi: che questo giovane napoletano abbia una modestia innata o che la sua condizione possa essere…


Bianciardi, l'"ultimo bohémien" che vide
i primi mali della società dei consumi

Nel periodo tra le due guerre mondiali, il 14 dicembre del 1922, nasce Luciano Bianciardi. Giovanni Arpino – tra i due vi era una profonda amicizia - lo definì “l’ultimo Bohémien possibile, seduto sulle…