Leggere per piacere, fuori dall’ordine
e dentro la vita. Il libro di Montesano


Alle volte è necessario ritornare da capo, riannodare i fili e, se non ripercorrere, per lo meno buttare un occhio alle spalle, verso l’impronta dei propri passi. E spesso questo è l’unico modo utile…


La favole di Gramsci
parlano catalano e spagnolo


Dopo i libri e gli spettacoli, le installazioni artistiche e le altre iniziative, e tutte le iniziative che hanno caratterizzato l'anno gramsciano ora è la volta dei racconti multilingue per bambini.…


Una vita sulle montagne russe:
il racconto di Bruno Giordano


Abbiamo cominciato a giocare a pallone prima di avere una mezza idea sulla storia, sulla matematica, sulla geografia. Il calcio è un concetto elementare. In piazza, in un campetto spelacchiato, sulla…


Brisighella, i comunisti
nella terra dei preti


Non è un’operazione nostalgia quella di Visani e Baldi, un “come eravamo” carico di rimpianti. E’ una documentazione prosopografica – cioè compiuta attraverso la ricostruzione dei profili di alcune…


Le parole per dirlo
e la nostalgia del Pci


Alla voce “Istituzioni” è scritto:  “Nel più grande partito comunista dell’Europa occidentale avere il senso delle istituzioni e dello Stato era più importante che respirare … anche prima del…


Rodrigo Pais, l’uomo con la Leica
che raccontò la Roma delle periferie


La mostra delle foto di Rodrigo Pais al Museo di Roma a Trastevere sta per chiudere. Ma non andarci sarebbe un peccato. Per la precisione la mostra si intitola “Rodrigo Pais – Abitare a Roma in…


Barbagia-Eritrea, le ragazze
sono partite


Il sogno e la speranza sono quelli di una vita migliore lontano da casa. Quello che nasce quando si decide di lasciare tutto per inseguire un sogno, o molto più semplicemente, per fuggire da una…


Bubi, la pallanuoto
trascura i suoi eroi


Nel tifo e nella retorica, tra passione e muscolo nasce e si pasce lo sport nelle sue più diverse attività. È faccenda ben nota ma ogni tanto qualcuno sente il bisogno di raccontarla un po' diversa:…


Le favole fanno bene. E se lo dice Andrea Satta…


Chi la sa questa favole? C’era una volta… C’era una volta, e c’è ancora, un pediatra bizzarro dalla doppia vita. Si chiama Andrea Satta, di giorno cura i bambini, di sera fa il cantante di una…


I perdenti di Pittsburgh hanno ripreso le chitarre


Forse anche gli operai americani hanno di nuovo qualcosa da dire. Da contestare. In musica. Magari proprio quegli operai di Pittsburgh, magari proprio quelli della “Larmer Steel”, che decenni dopo la…