Dove sei “Cielo in una stanza?”
Il grande rischio della musica sparita


Ho ancora i dischi di Jean Sablon che i miei genitori ascoltavano nel dopoguerra. E “Tico tico”, comprato in Brasile. E la “Rapsodia svedese” diretta da Percy Faith, che ascoltavo ossessivamente…


Basta con la retorica del 2 novembre
Pasolini leggiamolo sul serio


E Pasolini il 3 novembre? Pasolini il 4 e il 5 novembre? Pasolini il 6 novembre? È l’unico scrittore italiano del Novecento ricordato ogni anno, ogni 2 novembre, nell’anniversario della sua morte. E…


Urla e conformisti a casa di Aldone
ma almeno la tv non era melassa


Un personaggio che ha fatto, nel bene e nel male, la storia della nostra tv: Aldo Biscardi. L’epicedio migliore lo ha cantato proprio quello che veniva giudicato il suo più severo censore: "Scrivo da…


La guerra fredda dell’antidoping
Che ha già perso la partita


Anche San Marino adesso fa la voce grossa con la Russia. Insieme ad altri 28 paesi, Stati Uniti e Gran Bretagna in testa. La guerra fredda, ultima edizione, passa anche attraverso il doping nello…


I parchi non si gestiscono
a colpi di maggioranza


Attesa a settembre al Senato in seconda lettura, la riforma della legge 394 sui Parchi, partita come un “tagliando”, dato il tempo trascorso dalla sua emanazione (dicembre 1991), ha preso invece, nei…


Beat e emozioni. Al Maxxi le idee anni ’70


«Se una nuova vocalità deve esistere, deve essere per tutti»: in questa frase di Demetrio Stratos, che pare presa di peso dal Galileo di Bertolt Brecht, c’è tutta l’essenza degli anni Settanta; del…