Storia di Bini, il produttore cinematografico
che sostenne le sfide di Pasolini

Quale è il lavoro di un produttore cinematografico? A quali rischi e imprevisti può andare incontro? E sopratutto cosa vuol dire essere stato il produttore di Pier Paolo Pasolini, Robert Bresso e tra…



Dall’archivio di Pietro Ingrao la “sorpresa” di nuove memorie di guerra sul campo e delle idee

Gli archivi, si sa, spesso nascondono sorprese. Una di queste è capitata anche in quello di Pietro Ingrao, custodito presso il Crs, e si trattava di un documento contenuto nel faldone B46, intitolato…



Darwin, razza e migrazioni. La scienza ha detto la sua da oltre un secolo ma il presidente lombardo l’ignora

La “razza bianca” è minacciata dalle migrazioni. Non è per tornare sul recente passato. Ma l’idea rilanciata da Attilio Fontana poco prima di diventare presidente della Regione Lombardia, ha aperto…



Da Azzurro agli scontri di Valle Giulia
ricordo del 1968, l’anno dello Studente

  In Italia nel 1968 il presidente della Repubblica è Giuseppe Saragat, primo socialista a ricoprire la carica; presidente della Camera è Sandro Pertini, presidente del Senato Amintore Fanfani.…



Hostiles, il ritorno del western
e la tragedia dei nativi americani

È tornato il western? Domanda lecita, vista l’uscita nei cinema di “Hostiles” già dal 22 marzo e l’imminente arrivo di “I segreti di Wind River”, seconda regia di quel Taylor Sheridan che nel 2016…



Un libro per imparare a leggere
la struttura della fotografia

Jean-Marie Floch è stato uno dei primi a saper fondere e mischiare gli strumenti della semiotica con quelli della pubblicità definendone l’impronta visiva così come i comportamenti e le abitudini dei…



Musica e Sessantotto. Quando la rivoluzione faceva anche le canzoni

Sto lavorando da qualche mese a un concerto di canzoni del Sessantotto, inteso proprio come anno, non come decennio. L’occasione è un convegno all’Università di Nanterre (a fine maggio), dedicato…



L’editoria femminista va in mostra: passione, idee e parole

Editoria femminista alla ribalta. Che si scopre protagonista, 50 anni dopo. Non era mai successo che ci fosse un susseguirsi e accavallarsi di fiere del libro delle donne come ora. Da “Feminism” alla…



Benini, dieci interviste per scoprire
le vite degli altri con la scrittura

Un’alternativa impossibile, una possibilità non data: così si pone fin dal titolo La scrittura o la vita, dieci interviste di Annalena Benini a chi ha fatto della scrittura il suo mestiere, ma…



Dal caso Moro alla legge Basaglia
quarant’anni dopo, è l’anno che verrà

“Meno botti del solito a mezzanotte - annota nel suo diario l’allora presidente del Consiglio Giulio Andreotti alla data del primo gennaio 1978 - Sono grato ai silenziosi perché il mio anno si inizia…



La fuga, la perdita, l’esilio:
il “viaggio di dentro” di Lisa Ginzburg

Scappare, fuggire, ritrovarsi in esilio. Abbandonare il paese d’origine e poi perderlo per sempre. Perdere più che il paese l’origine, il punto di partenza all’interno di una fuga che perde anche il…



Il PCI, i sindacati, l’Unità: la fermezza
nei giorni del sequestro Moro

L’11 marzo 1978, dopo una lunga crisi di governo durata quasi due mesi, Giulio Andreotti forma il suo quarto esecutivo monocolore Dc sostenuto anche da comunisti, socialisti, socialdemocratici e…