Aimée & Jaguar, l'amore
impossibile ai tempi del nazismo

L’incontro avvenne all’ora del tè d’un pomeriggio di novembre del 1942 in un locale che non esiste più, il Cafè Berlin, a due passi dallo Zoo. Una donna e una ragazza che non avrebbero potuto essere più…


Basta con la retorica del 2 novembre
Pasolini leggiamolo sul serio

E Pasolini il 3 novembre? Pasolini il 4 e il 5 novembre? Pasolini il 6 novembre? È l’unico scrittore italiano del Novecento ricordato ogni anno, ogni 2 novembre, nell’anniversario della sua morte. E gli altri…


Una vita sulle montagne russe:
il racconto di Bruno Giordano

Abbiamo cominciato a giocare a pallone prima di avere una mezza idea sulla storia, sulla matematica, sulla geografia. Il calcio è un concetto elementare. In piazza, in un campetto spelacchiato, sulla pozzolana…


Dino e il comunismo della libertà
vite di gente non comune

Dino mimava, allargando le braccia, il professore di educazione militare alla MGU, l’università statale di Mosca. Dino (Bernardino) Bernardini faceva parte del primo gruppo di 15 studenti comunisti italiani…


Catalogna, due anni dopo
L'ultima indagine di Pepe Carvalho

La sua casa, la vecchia villetta in collina a Vallvidrera, quella che usava per scappare ogni sera da Barcellona, ormai stava invecchiando. E lo faceva male. I libri erano finiti da tempo: ci aveva acceso il…


A Napoli il chiostro degli artigiani
dove si impara la bellezza

Ci sono molte Napoli, c'è “'na carta sporca” di cui “ nisciuno se ne importa” e la Napoli  “ mille culure” e “ mille paure” come cantava Pino Daniele. C’è la città borghese e quella dei ricchi da cui la fame e…


Antonio Gramsci in giallo
tra Sherlock Holmes e Padre Brown

Le iniziative che quest’anno si stanno svolgendo in Italia e nel mondo per ricordare l’ottantesimo anniversario della morte di Antonio Gramsci confermano la straordinaria attualità di alcune categorie del…


Brisighella, i comunisti
nella terra dei preti

Non è un’operazione nostalgia quella di Visani e Baldi, un “come eravamo” carico di rimpianti. E’ una documentazione prosopografica – cioè compiuta attraverso la ricostruzione dei profili di alcune personalità…


"Salvatore, eroico compagno ucciso
dalla mafia". Un inedito di Di Vittorio

Il 16 maggio 1955, la mafia uccide Salvatore Carnevale, socialista, sindacalista della CGIL, fondatore e segretario della Camera del lavoro di Sciara (Palermo). Giammaria Volonté in una scena di "Un uomo da…


Addio Amalia: hai raccontato
i peccati dell'Italia

E’ morta Amalia Signorelli. Lo vengo a sapere leggendo il sito del Corriere della Sera, che ricorda l’antropologa, allieva di Ernesto De Martino, per il suo litigio in tv con Alessandra Mussolini. Interrotta…


Dal sogno del "Vietnam libero"
al Paese che sfrutta gli operai

Il 21 ottobre 1967 centomila manifestanti sfilano a Washington chiedendo la fine della guerra in Vietnam. Nell’opinione pubblica il consenso verso la guerra si incrina: ormai oltre il 50 per cento non solo è…


La Rivoluzione d'Ottobre
e il suo valore liberatorio

Presidente, colleghe e colleghi, vi chiedo un momento di attenzione. In mezzo ai lavori convulsi di questi giorni, una pausa di riflessione può far bene.Volevo ricordare un evento, di cui ricorre quest’anno il…