ederico II Marco Brando

Il labirinto di Federico II, re medievale
e mito "divisivo" da sempre

Non era facile confrontarsi con un personaggio storico e insieme leggendario come Federico II di Svevia, lo “stupor mundi”, amante delle scienze e crociato “pacifista”, nonché sovrano “illuminato” anticipatore…


Perché le parole di Mussolini
sono tornate a essere "parole gridate"

Quando certe parole e i loro significati acquistano cittadinanza pubblica, contemporaneamente si consolidano immagini che sono il senso culturale e l’abito mentale di quelle parole. Così: la massa è…


Ingrao-Camon, dialogo sul comunismo
"In questo mondo è necessario"

Camon Il Pci. Anni fa, quando si trattava di cambiare nome al Partito comunista italiano, e c'erano il fronte del No e il fronte del Sì, qualcuno, una segretaria, mi telefonò a nome suo per invitarmi ad…


Ecco la lezione della Resistenza:
per cambiare il mondo bisogna esserci

Il comandante ci aveva dato l’ordine di pattugliare le strade, lasciando passare solo le persone che conoscevano la parola d’ordine. Io assunsi il controllo della zona che mi era stata assegnata, cercando di…


Un lungo anno di inganno populista nel silenzio di una opposizione che arranca

Abraham Yehoshua, lo scrittore israeliano, commentando la vittoria alle ultime elezioni di Netanyahu, ha descritto i suoi concittadini come gravati da troppa memoria, da un eccesso di memoria. Quindi incapaci…


Maria e le altre, quegli anni difficili
sotto il tallone del regime fascista

Queste memorie vedono la luce trentacinque anni dopo la loro stesura. Maria Baroncini, infatti, aveva finito di scriverle agli inizi del 1982. L’aveva sollecitata Enrico Berlinguer dopo aver appreso come il…


Guido Rossa, figlio del mondo del lavoro
e della sinistra che vinse il terrorismo

In occasione del quarantesimo anniversario della morte di Guido Rossa assassinato dalle Brigate Rosse, la Fondazione Di Vittorio, la Camera del Lavoro di Genova e il Sindacato dei pensionati della Liguria…


Bob Marley, la battaglia contro i muri
e quel concerto a Berlino gridando "wall"

Don’t run. Stand up – tre notti prima aveva fatto un sogno, che gli diceva “Non correre”. Stai fermo, se entrano degli attentatori. L’avrebbe raccontata così: per questo Bob era rimasto immobile, aveva avuto…


Primarie, correnti e scarsa identità:
ecco perché il Pd è un partito sbagliato

L’insieme delle regole che definiscono la vita e la struttura di un partito contiene una sorta di trama normativa: ossia, un insieme di principi che ne determinano concretamente il profilo e il modo di essere.…


I valori non sono un fatto privato
Riportare gli ideali dentro la politica

Anticipiamo l'introduzione del libro di Laura Pennacchi "De valoribus disputandum est. Sui valori dopo il neoliberismo" (Mimesis Edizioni) in libreria nei prossimi giorni. ***************** In questo libro…