Umberto Curi: "Dividere i migranti
è un segno della miseria dell'Europa"

Umberto Curi, filosofo, docente emerito dell'università di Padova e in numerosi atenei internazionali, ha scritto nel 2010 il libro "Straniero" che ha avuto un tale successo da divenire un punto di riferimento…


"La diffusione delle dipendenze
non si ferma con la repressione"

“La competizione sociale ci spinge a voler forzare le tappe. Tutto si è spostato in avanti e tutto si è anticipato. Si ubbidisce a un’ipertensione emotiva che fa sì che nascano esigenze in fasce d’età che…


E' un grottesco presente, confuso di paura. Parla il poeta Fabio Pusterla

«Grottesco e inquietante è quello che sta accadendo in Italia». È impietoso il giudizio del poeta Fabio Pusterla sulla situazione politica italiana, sul grande disordine che si è creato dopo il voto del 4…


Claudio Lolli, zingaro felice:
la sinistra è senza amore

Ha qualcosa di strano la grande avventura artistica di Claudio Lolli. Perché, quando meno ci pensi, ti accorgi che è presentissimo nella memoria attuale di una quantità di gente di cui non avresti sospettato…


Pons: l'Ottobre non fu
una parentesi della Storia

  Ecco un paradosso. Del centenario della Rivoluzione d’Ottobre si parla in tutto il mondo: rievocazioni, dibattiti, mostre, convegni, ma in Russia se ne parla molto meno che altrove. Una mostra a Mosca, il…


Il regista Segre: "Così
ho previsto l'inferno libico"

“L’ordine delle cose” è il terzo lungometraggio di finzione di Andrea Segre, dopo “Io sono Li” e “La prima neve”. Tre film che si affiancano, in una carriera iniziata nel lontano 1998, a numerosissimi…