covid-19, gulliver

Siamo tutti Gulliver, prigionieri in una Lilliput imprevista in cui comanda il virus

Parliamo spesso di come sarà la nostra vita domani. Ma domani non è sempre un altro giorno, è già oggi. Covid-19 ci ha sbattuti senza troppi complimenti in una macchina in movimento e ci sta portando dove…


Disparità di genere: battaglia culturale
da fare ancora, pure dentro la sinistra

Ho seguito con molto interesse lo scambio su strisciarossa tra Oreste Pivetta e Silvia Garambois (https://www.strisciarossa.it/diritti-delle-donne-e-discriminazione-di-classe/;…


Baticòs, sostenibilità e turismo soft
Dalla Calabria una Carta per ripartire

Baticòs, il Biodistretto Alto Tirreno Cosentino, è una bella realtà associativa nata nel 2016. Mette insieme aziende agricole di piccole e medie dimensioni, contadini, una biofattoria, amministrazioni…


Quando la malattia ci rende impossibile
di essere padroni della nostra morte

Muore un vecchio alpino per il coronavirus: la nipote racconta a un quotidiano come lo zio, lucido al momento della dipartita, sia addolorato soprattutto perché sa che non potrà avere un ‘funerale da alpino’.…


Fermare il sole o resuscitare i morti:
come usciremo dalla trappola del virus?

L’immensità del Potere è espressa nel racconto mitologico di Giosuè che proferisce: "Fermati o Sole!" Questa frase esprime il Potere dell’uomo nella sua più alta e mai raggiunta capacità di realizzarsi.…


vittorio gregotti

Addio Gregotti, urbanista e architetto. Coraggioso, rigoroso e eretico

Se ne è andato Vittorio Gregotti, architetto e urbanista di fama internazionale, morto all'età di 92 anni la domenica mattina del 15 marzo - una spettrale domenica mattina a Milano - in seguito alle…


La grande sconfitta di Craxi? Pensare
che la sinistra dovesse essere liberista

1. L’anniversario della scomparsa di Bettino Craxi è stata l’occasione - come spesso succede a proposito di biografie importanti o “scomode” - di una santificazione postuma del leader socialista. Che questa…


Nuovo patto tra sinistra e lavoro:
D'Alema e Landini a confronto

Massimo D’Alema La ricostruzione sociale nei paesi democratici dopo la seconda guerra mondiale, in Italia come in molte altre realtà, si è fondata largamente sul contributo dato dal mondo del lavoro e…


Il populismo? Fenomeno democratico
che è un pericolo per la democrazia

Il mio interesse di studiosa e di cittadina per il populismo è databile agli anni del declino dei partiti di massa nel nostro paese, a quella che conosciamo come crisi o fine della Prima Repubblica. Nel primo…


Da Labriola a Gramsci, quel marxismo
che ha saputo essere originale

Dopo gli eventi del 1989 e la rapida dissoluzione dell’impero sovietico, fu facile pronosticare la prossima morte del “marxismo teorico” (secondo la definizione che, in un saggio del 1937, ne aveva data…


Rileggere Marx per comprendere
le radici dell'antisemitismo moderno

Vecchi fantasmi ritornano. La destra in parlamento trova disdicevole la proposta di Liliana Segre. Il vecchio campione olandese di calcio, come il docente dell’università senese, si dichiara attratto da miti…


Attenti a Utopia, l'idea di società perfetta
può generare il mostro dell'Inquisizione

“Non col segregarci dal mondo e col rifugiarci in qualche Nuova Atlantide, in qualche Utopia o in un’altra impraticabile città miglioreremo le nostre condizioni; ma piuttosto prendendo della sagge precauzioni…