Basaglia, i suoi e i ciliegi giapponesi. A Gorizia cominciò l’avventura della 180


Esce postumo con la cura del figlio Carlo e la revisione di Piero Cipriano il memoir di Antonio Slavich, All’ombra dei ciliegi giapponesi (Edizioni Alphabeta Verlag) che nella collana 180 curata da…


Pornage, quella mappa del porno in forma di amore


Forse proprio in un’epoca contraddistinta da continue instabilità di carattere democratico, ma anche più largamente comunitario, in un’epoca in cui la politica da elemento di prospettiva e di visione…


Clandestino: dietro il nome, gli uomini. Giustizia e verità nel libro di Colombo


L’ultimo libro di Furio Colombo, Clandestino (La Nave di Teseo) va letto innanzitutto come un libro morale, un libro dentro al quale ritrovare gli elementi basilari della relazione, l’ecologia della…


La lezione di Cesare Garboli nell’Italia in marcia verso l’asfissia morale


Cesare è il nome e il titolo, Cesare è Garboli, la critica italiana del secondo Novecento che si fa corpo e scrittura. Una critica che non dà lezioni agli scrittori, ma che dagli scrittori prende la…


Lucio Magri, cronache dalla rivolta
del Sessantotto francese


Fino a poco tempo fa in Italia esistevano una serie di figure, donne e uomini impegnati nel discorso pubblico, figure intellettuali e politiche insieme, personaggi spesso eclettici e dotati prima…


Cuperlo, quel viaggio alla ricerca
di una nuova sinistra di popolo


È un libro prezioso e sorprendente quello scritto di getto da Gianni Cuperlo dopo la bruciante sconfitta della sinistra alle elezioni del 4 marzo. Con In viaggio (Donzelli editore) Cuperlo prova…


Una lunga camminata
per strade sconosciute


Sylvain Tesson Sentieri neri Sellerio editore Traduzione di Roberta Ferrara 152 pagine - 15,00 euro   Dopo aver attraversato l’infinito mondo, rischiando tutto e rischiando per nulla, vivendo il…


La rivoluzione è difficile
proviamo con il cambiamento


Almanacco 2018. Rivoluzioni, ribellioni, cambiamenti e utopie A cura di Ermanno Cavazzoni Quodlibet Compagnia Extra pag. 208 - 16,00 euro      Il governo del cambiamento, il contratto per…


Tra le pagine di Debenedetti
alla ricerca di un altro Proust


Non esiste altro che Proust e non esiste altro Proust che non sia Marcel, basterebbe questo non a riassumere il Novecento così splendidamente raccontato da questo giovane uomo di fine Ottocento, ma a…


Storia di Yamahata, il fotografo
che raccontò l’orrore atomico


Due racconti, la stessa storia e gli stessi luoghi. Due racconti distinti legati però a doppio filo alla medesima tragedia, al più grande crimine di guerra mai perpetrato dall’uomo. Il lancio delle…


Dal dolore fisico al misticismo:
la scrittura raccontata dagli scrittori


Cosa significa scrivere? E soprattutto perché farlo? All’apparenza sembrerebbero delle domande ovvie, forse anche banali, ma non lo sono se come accade in In punta di penna (Minimum Fax) a cura di…


L’eroica vita della working class
nel nuovo libro di Alberto Prunetti


È una rincorsa fuori dal tempo il racconto di Alberto Prunetti che con 108 metri (Laterza) si conferma tra i pochi in grado di raccontare quel mischiume oggi indecifrabile dentro al quale rientrano…