“Santiago, Italia”: Moretti ci racconta
l’Italia di quando eravamo buoni


Il titolo non potrebbe essere più chiaro: “Santiago, Italia”. La citazione di una vecchia trasmissione televisiva andata in onda su Raitre nel pieno di Tangentopoli – “Milano, Italia”, primo…


Addio a Bertolucci, intellettuale curioso
il più internazionale dei nostri cineasti


Lo scorso 15 dicembre, nella saletta di un laboratorio di post-produzione cinematografica sulla via Flaminia (la Laserfilm), Bernardo Bertolucci ha vissuto una giornata a suo modo memorabile, e…


Storia di due amiche e una città. Arriva in sala la genialità di Elena Ferrante


Quando si va a vedere un film tratto da un libro c’è sempre il timore di una delusione. E’ un rischio. Specialmente se il libro lo si è molto amato. Le pagine parlano ad ognuno in modo diverso. A…


“Haiku sull’albero di prugno”, la famiglia Maraini nel Giappone in guerra


Una grande terrazza, della villa di Bagheria, si affaccia sulla verde vallata sottostante e all’orizzonte azzurro del mare. La nipote chiede: “Cosa è importante nella vita?”. “La libertà di pensiero……


“Sulla mia pelle”, e tornano l’impegno
e le emozioni del cinema civile


Una volta in Italia c’era il cinema “civile”. Film “impegnati” come Indagine, Le mani sulla città, Sacco e Vanzetti, Todo modo, Cadaveri eccellenti, Il caso Mattei, Il caso Moro, Detenuto in attesa…


Gino e Bibi, i nuovi Bonnie e Clyde
vengono dal Belgio


Gino e Bénédicte, uno sguardo, qualche parola ai bordi di un circuito di corse automobilistiche, un partita in quarta, un “arresto” impossibile. Quando l’amore brucia l’anima,  a sua volta già…


Il fascino mortale della borghesia
secondo Yorgos Lanthimos


Emozioni a cuore aperto. Tragedia classica reloaded. Lanthimos chiede attenzione, chiede sacrificio. E morde con ferocia. Prendendosi una libbra di (nostra) carne non senza lasciarci con un sorriso…


Addio a Milos Forman, il regista
che ha cantato la libertà


Ad un primo sguardo superficiale quella di Milos Forman potrebbe sembrare l’opera di un grande eclettico. Cosa lega Gli amori di una bionda a Qualcuno volò sul nido del cuculo, il musical hippy Hair…


Il giovane Marx, quando la rivolta
è un grande atto d’amore


  "Il n'y a pas de bonheur sans révolte" (non c'è felicità senza rivolta), così l'aristocratica Jenny al suo giovane Karl Marx. Per amore di lui, figlio di un ebreo convertito, si è trovata…


Hostiles, il ritorno del western
e la tragedia dei nativi americani


È tornato il western? Domanda lecita, vista l’uscita nei cinema di “Hostiles” già dal 22 marzo e l’imminente arrivo di “I segreti di Wind River”, seconda regia di quel Taylor Sheridan che nel 2016…


Auschwitz negli occhi di Sami
La vita di Modiano nel film di Veltroni


Gli occhi di Sami. Sono proprio gli occhi di Sami che restano impressi nella memoria. Perché in quegli occhi c’è tutto: dalla luce al buio. Si accendono quando esprimono la speranza e si spengono,…


“Call Me By Your Name”. Il film
piglia tutto di Guadagnino


Mentre scriviamo (11 dicembre 2017) la situazione è la seguente: tre candidature ai Golden Globes, i prestigiosi premi della stampa estera di Hollywood che sono quasi sempre indicativi per l’Oscar,…