L’oro di Trisulti per i sovranisti
che hanno cacciato i frati


Chissà se il corrispondente dell’Unità da Frosinone negli anni ’70 l’ha poi trovato l’oro che cercava. Si chiamava Federico di cognome. Il nome non lo ricordo perché poi si perse nella diaspora della…


“Prima gli italiani anche sulle altalene”
I bambini rispondono con una canzone


“Una città a misura di bambino e bambina è una città che va bene a tutti”. Su questo presupposto nasceva negli anni Novanta il movimento “La città dei bambini” animato da Francesco Tonucci, nasceva…


Gli indigeni dell’Ecuador in lotta
contro le trivelle cinesi


In Ecuador, in Sud America, nella foresta pluviale amazzonica vicina al confine con il Perù e non lontano dalla Colombia si trova una vasta zona di circa 10.000 metri quadrati di una straordinaria…


Nelle vie di Parigi inseguendo
tal “Fràncois Ùner” e Google Maps


Se vi capitasse di trovarvi a Parigi, una volta o l’altra, provate a chiedere a un passante un’indicazione stradale come questa: Rùe Fràncois Ùner. Molti parigini, se interpellati con un accento…


A Bologna come in Alabama
storia invisibile di un italiano nero


Poco prima delle 21.00 di qualche giorno fa sono all’entrata della stazione di Bologna: aspetto il treno che mi porta a casa. Vedo un ragazzo di colore che viene spinto da un poliziotto, lo sta…


Perché Marx parla ancora a noi
e non si fa mettere in soffitta


Nel bicentenario della nascita stiamo facendo ancora una volta i conti con la vitalità del pensiero di Marx. Senza partiti e organizzazioni di massa che si rifacciano alle sue idee, senza più i…


Enzo “Titti” Denna, il tecnico del suono
che lanciò in Italia “Viva Chile”


Qualche giorno fa è mancato Enzo “Titti” Denna. Era un tecnico del suono, uno dei migliori che l’Italia abbia avuto. Lo conobbi all’inizio degli anni Ottanta, perché eravamo vicini di casa e avevamo…


“La diffusione delle dipendenze
non si ferma con la repressione”


“La competizione sociale ci spinge a voler forzare le tappe. Tutto si è spostato in avanti e tutto si è anticipato. Si ubbidisce a un’ipertensione emotiva che fa sì che nascano esigenze in fasce…


Donne di carta del Poligrafico di Foggia
La fatica e la libertà incollate alle mani


E’ un’inchiesta su una grande fabbrica meridionale, in particolare su un pezzo di mondo femminile operaio. Ed è anche un romanzo avvincente. Gli elementi ci sono tutti. Il titolo fa un diretto…


Se il contemporaneo è oggetto di poesia. “Pronomi personali”, di Marco Corsi


Tradizione e innovazione sono uno dei tratti essenziali non solo in letteratura ma in generale in ogni ambito: per fare questo bisogna attuare un piccolo, semplice approccio: considerare tutto quello…


L’amica geniale come Game of thrones
e già si pensa al sequel in 8 puntate


Sono diventate adolescenti Elena Greco e Raffaella Cerullo, Lenù e Lila, sotto lo sguardo attento e appassionato di oltre sette milioni di telespettatori che ormai il martedì sera da subito si sono…


Andrea Costa, un socialista da ricordare non solo con una lapide di marmo


La lapide sopravvive da decenni, consegnandogli un’esistenza marmorea: «Andrea Costa, apostolo del socialismo». Ci si passa davanti oramai senza farci caso, attraversando uno dei corsi principali…