Le parole per dirlo
e la nostalgia del Pci


Alla voce “Istituzioni” è scritto:  “Nel più grande partito comunista dell’Europa occidentale avere il senso delle istituzioni e dello Stato era più importante che respirare … anche prima del…


Dal Marais al Luxembourg
il multiculturalismo che resiste


I negozi del centro di Parigi possono regalare un po’ di speranza. Presi d’assalto da frotte di turisti di tutte le nazionalità, dietro ai banconi testimoniano l’ineluttabilità della commistione di…


Villari voleva fare lo scrittore
ma fu rapito da Marx e da Gramsci


Aveva avuto aspirazioni da scrittore e da critico della letteratura. A vent’anni, tra il 1945 e il 1946, aveva scritto racconti e poesie per il “Politecnico” di Vittorini. Un suo giovanile saggio su…


Mata Hari: la fama e il fascino
furono la sua condanna


Si sa poco della fucilazione di Mata Hari: i dodici soldati del plotone erano vincolati al silenzio e soltanto uno, una sessantina d’anni dopo avrebbe raccontato qualcosa, con la memoria dei vecchi.…


Villari: “Machiavelli e l’illusione
della rivolta contro lo straniero”


È morto a novantadue anni lo storico Rosario Villari, studioso della storia d'Italia e del Mezzogiorno, autore di testi fondamentali della storiografia italiana, nonché di un manuale utilizzato da…


Da Detroit a Dunkirk
la forza della sopravvivenza


Recensire i film in tempo reale è diventato un esercizio da ultrà. L’ho fatto su “l’Unità” per decenni, sono cresciuto in un tempo in cui la carta stampata regnava e i critici cinematografici erano…


Detenuti, la seconda
chance è in campagna


La “seconda chance parte dalle campagne”. O meglio, l'esperienza di chi sconta una pena pagando il suo debito con la società, lavorando in una colonia penale agricola, raccontata ai giovani, che…


Mio caro ciclista rassegnati
Roma non ti vuole bene


Da una parte c'è un pedalare romano che va, cresce in ogni sua dimensione, aggrega e se ne frega: è quello visto, per esempio alla Granfondo Campagnolo, 120 km da Caracalla ai Castelli e ritorno, una…


Il potere volle morta la donna
che aveva conquistato l’Europa


All’alba del 15 ottobre del 1917 una donna fu portata nel cortile delle esecuzioni nel castello di Vincennes, alla periferia di Parigi, davanti a un plotone già schierato. Indossava un vestito…


Cento scatti per Riccio
cronista napoletano


NAPOLI   -   Magro come uno stecchino, la barba ancora inesistente, appena 15 anni, un compagno della Sezione “Cariati” al Corso Vittorio Emanuele a Napoli  l’aveva guidato su al terzo piano di Vico…


Cernivtsi, la piccola Vienna a cui l’autonomia ha distrutto l’anima


C’è una città nell’Ucraina occidentale, ai piedi dei Carpazi, che oggi si chiama Cernivtsi ma ha avuto molti nomi. In rumeno è stata Cernăuti, Cernowzy in russo, in polacco Czerniowce e Czernowitz…