Democrazia: la sovranità
al popolo
ma quale popolo?

L’Unione europea non è ancora uscita dal tunnel della crisi il cui inizio viene normalmente fissato il giorno del black Monday quando il fallimento della Banca Lehman Brothers trascinò prima le borse di quasi…


Brexit, Macron, Italia
le crisi europee
e la crisi dell'Europa

Che cosa sta succedendo nei maggiori paesi dell’Unione europea?  Emmanuel Macron ha fatto una clamorosa, e umiliante, marcia indietro davanti alla minaccia della rivolta dei gilè gialli? Oppure, da politico…


'Ndrangheta, se i paesi europei si muovono insieme

I numeri sono imponenti, sia per quanto riguarda le persone arrestate sia per quanto riguarda il valore delle proprietà sequestrate agli uomini della ‘ndrangheta che hanno operato oltre che in Calabria anche…


La jacquerie dei "giubbotti gialli" e le rivolte del passato

A Étienne Marcel, ricco importatore di tessuti che nel 1358 guidò la plebe contro la corte e i nobili di Parigi, è stata dedicata una statua, che si trova ancor oggi vicino all’Hotel de Ville. È dubbio che lo…


L'addio di Merkel
Cambierà tutto per
la Germania e l'Europa

Se ne va. Proprio quando sembrava che se la fosse cavata in extremis, grazie alla disperata rimonta del fido Volker Bouffier che in Assia è riuscito a contenere le perdite disastrose della CDU giusto per quel…


Assia, giù Cdu e Spd
La vera novità
è l'avanzata dei Verdi

Angela Merkel traballa ma non cade. La große Koalition incassa una mazzata equamente distribuita tra le sue due componenti (meno 11% la CDU e meno 10 e rotti anche la SPD) ma, almeno per ora, non è alle viste…


Può Aristotele sconfiggere Zuckerberg? Il copyright a Strasburgo

Una cosa è certa, dopo il voto di Strasburgo sul diritto d’autore ai tempi dei cosiddetti aggregatori: domani o dopodomani non cambierà nulla. Perché si vedano gli effetti della decisione dei deputati europei…


Anche in Germania soffia
(non solo a destra)
il vento dell'antipolitica

C’era una volta la stabilità della Germania: partiti consolidati, alleanze prevedibili, istituzioni forti, governi con maggioranze di ferro. Alla vigilia di un appuntamento elettorale che potrebbe segnare una…


Svezia, la sinistra tiene
ma il pericolo
viene dall'ultradestra

In questa elezione svedese non c’è nulla da esultare. Nessuno “scampato pericolo” per le sinistre, per il “modello sociale nordico”, per una crescita economica meno disumana e precarizzante, per una…


Il caso Benalla mostra
le crepe del sistema
di potere di Macron

Fa sorridere, di certo lascia perplessi, l’accerchiamento praticato negli ultimi giorni dai media francesi intorno a Emmanuel Macron su quello che oramai, a tutti gli effetti, è diventato un « caso ».…


Inciampa la Brexit, ora è difficile la partita per Jeremy Corbyn

Una settimana ad alta tensione, in Gran Bretagna. Mentre l’Inghilterra avanzava nel mondiale in Russia il governo di Theresa May perdeva pezzi da novanta, con le dimissioni di 5 membri del governo (tra…


Con Salvini entriamo nella Controeuropa

Un anno fa il consiglio comunale di Budapest decise, con i voti dell’estrema destra e di Fidesz, il partito di Viktor Orbán, di rimuovere la statua di György Lukacs dal parco cittadino di Santo Stefano. Come…