I rischi della guerra
di Trump alla giustizia

Il Presidente Trump sembra determinato a indebolire il sistema giustizia (Time, febbraio 2018). Ha accusato il Dipartimento di Giustizia di averlo criminalmente spiato, la leadership del FBI di pregiudizi…


Trump, bugie e sorprese sullo stato dell'Unione

A poco più d’un anno dall’inizio del suo mandato – aperto da un discorso inaugurale dai più considerato il peggiore della storia dei discorsi inaugurali – Donald J. Trump, da tutti sondaggi indicato come di…


Oprah for president
non è l'anti-Trump

“Shithole” – letteralmente, “buco del culo” – è il nome dell’ultima performance di Donald J. Trump, presidente degli Stati Uniti d’America. Ed è probabilmente, a questo punto, anche la parola che meglio…


Le parole di Trump
e la lettera al medico

La Fox tv ha usato dei pudichi asterischi. Lester Holt ha aperto il tg della Nbc avvertendo: i contenuti potevano “non essere adatti ai telespettatori più giovani”. L'Abc se l'è cavata dicendo che Trump aveva…


Trump sfida le donne
e perde l'Alabama

Donald Trump può metterla come gli pare, dare la colpa agli altri, al candidato repubblicano in primis, ma se la sconfitta alle elezioni suppletive per il Senato in Alabama ha un volto, quello è il suo. Per la…


La follia di Trump
"spiegata" in libreria

C’era una volta… no, non un “pezzo di legno”, come nel celeberrimo inizio del Pinocchio collodiano, ma stavolta davvero un re. Ed un re autentico, di quelli le cui imprese riempiono, non i libri di fiabe, ma…


Legge antimolestie
primo passo al Senato

Non entrare da sola in ascensore con un parlamentare. Evitare i meeting a tarda sera o gli eventi dove si bevono alcolici. Stare alla larga dai politici che dormono nei loro uffici. Sono le regole non scritte…


Spose bambine
made in Usa

Sherry Johnson aveva 11 anni quando sua madre le chiese se avrebbe voluto sposarsi. Non che la risposta importasse, la decisione era già stata presa. Sherry doveva sposarsi, lo avevano deciso gli anziani della…


Argentina, un morto
piomba sul voto

Non è l’Argentina di Videla di fine anni ’70, e nemmeno il Cile di Pinochet. Siamo, circa cinquant’anni dopo, nell’era della presidenza democratica dell’argentino Mauricio Macri. “Nunca más”, “mai più”, questo…