La Brexit diventa partito
ma non trascinerà la Ue
nel sovranismo

Un orco si aggira per l’Europa. O almeno tra i giornali, le tv e i mille rivoli della Rete. È Nigel Farage, il campione della Brexit, che con il suo partito poco fantasiosamente chiamato Brexit Party si…


In Germania nasce “Mafianeindanke”:
più di 3500 'ndranghetisti

Dopo il caso olandese (vedi QUI ) pubblichiamo un secondo servizio di Maria Luisa Vincenzoni sulla penetrazione della mafia italiana in Germania. Sandro Mattioli è un giornalista investigativo e un attivista…


Con Zelenskji in Ucraina sconfessata la politica anche se destra sconfitta

Chi cerca significati in quanto è accaduto nel week end in Ucraina ne troverà, per il momento, uno solo: una clamorosa sconfessione della politica che si è presentata davvero, in tutti i modi, come un segno…


La Finlandia resiste
all'ultradestra
Ora il rebus del governo

Un’Europa divisa. C’è un risveglio delle sinistre, che in alcuni Paesi stanno individuando obiettivi vicini alla vita delle persone, e c’è anche una forte avanzata del blocco populista, anti-immigrati, con…


Ora Corbyn deve
affrontare la battaglia
delle elezioni europee

La vera lotta in Gran Bretagna comincia adesso. Teresa May ha giocato la sua ultima, disperata mossa, chiedendo un dialogo con Jeremy Corbyn. Non ha promesso di rivedere le sue condizioni, cerca semplicemente…


L'ONU all'Italia: follia
dire che i porti libici
sono "approdi sicuri"

Chi sostiene che i migranti salvati in mare debbano essere riportati in Libia sostiene una cosa assurda. António Guterres, il segretario generale dell’ONU, non nomina il governo italiano, ma non ci sono dubbi…


Femminicidi senza tregua
Il Parlamento si ravvede
sul revenge porn

Loredana, 40 anni, siciliana. Romina, 49 anni, sarda. Due donne che hanno vissuto fin qui non sapendo di avere in comune un destino tragico. Hanno chiuso in modo drammatico la loro vita per mano di uomini che…


La recessione inchioda Erdogan. Perse le grandi città, non è più invincibile

Sarà difficile farglielo ammettere ma quella di domenica scorsa è stata una sconfitta. La coalizione guidata dall'Akp del presidente Erdogan è stata battuta nelle grandi città, nelle elezioni amministrative.…


La sinistra in Europa
e i Verdi, la prospettiva
di un'alleanza naturale

Se c’era bisogno d’una conferma, è arrivata dalle elezioni amministrative nei Paesi Bassi. I Verdi, qui nella versione più dichiaratamente di sinistra dei groenlinkser, non solo hanno quasi raddoppiato voti e…


Olanda, populisti primo partito. Successo
dei verdi di sinistra

Un terremoto le elezioni provinciali nei Paesi Bassi: il voto per determinare il governo dei dodici Stati provinciali, che corrispondono alle nostre Regioni per competenze e importanza, con le maggiori città…


Ppe non caccia Orbán.
Per gli xenofobi di Fidesz solo "sospensione"

Viktor Orbán e il suo partito ultranazionalista e xenofobo Fidesz restano nel PPE. L’assemblea dei partiti popolari d’Europa, riunita ieri a Bruxelles, non ha avuto il coraggio di espellere il leader…


Le sette verità
di Greta Thunberg e dei giovani

Chi è, davvero, Greta Thunberg? E di che pasta è fatto il movimento spontaneo che lo scorso 15 marzo ha inondato le strade di 1700 diverse città in 100 diversi paesi in tutto il mondo? A giudicare dalle grida…