Cambiamento

Venite scrittori e critici / che profetizzate con le vostre penne / (…) non c’è nessuno che può dire / chi sarà scelto. / Perché il perdente adesso / sarà il vincente di domani / (…)
La linea è tracciata / La maledizione è lanciata / Il più lento adesso / Sarà il più veloce poi / (…) L’ordine sta rapidamente / scomparendo / Ed il primo ora / Sarà l’ultimo poi / Perché i tempi stanno cambiando.

Bob Dylan, “The Times They Are A-Changin'”1964