Un azionariato
pubblico europeo
per la ripresa

Una carta dopo l’altra, il magnifico castello eretto a luglio dai capi di Stato e di governo dell’Unione europea sotto il nome di Next Generation EU - che stampa, media, politici ed economisti si ostinano a chiamare erroneamente…


L'Europa è salva
ma dietro l'accordo
insidie istituzionali

L’alba del 20 luglio non è stata radiosa per l’Europa ma l’accordo raggiunto dai capi di Stato e di governo dei 27 paesi membri dell’UE, dopo novanta ore di negoziati, ha evitato un pericolosissimo “rompete le righe” con effetti…


Fermare il virus autoritario
che minaccia lo Stato di Diritto

In un articolo su The Guardian del 27 marzo 2020 il politologo olandese Cass Mudde ci avvertiva: “Will the coronavirus kill populism? Don’t count on it”. Negli stessi giorni veniva pubblicato l’indice annuale dello stato della…


Le ragioni
dell'impotenza
delle istituzioni UE

Il “progetto Spinelli”, approvato dal Parlamento europeo nel 1984, aveva fatto propria l’idea di Willy Brandt di attribuire alla nuova Unione competenze e strumenti per realizzare una politica della società (Gesellschaftspolitk)…


Bilancio Ue: i governi
stringono la cinghia
con un abuso di potere

Si sta consumando a Bruxelles, con la complicità della Commissione europea, un abuso di potere da parte del Consiglio europeo che potrebbe provocare per un tempo indefinito la paralisi dell’integrazione europea. Contrariamente al…


L'UE scende in campo
Mille miliardi contro
il riscaldamento globale

E’ mutato il clima politico a Bruxelles e sono state poste le basi per piani più ambiziosi dell’UE per cambiare il clima ambientale ed economico anche in vista della Conferenza europea sul futuro dell’Europa su cui si stanno…


Sovranisti divisi all'Europarlamento

Perché è difficile eleggere i vertici delle istituzioni europee

Il negoziato per la definizione dei vertici delle istituzioni europee è molto complicato, come vediamo in queste ore. Ciò dipende dai contrasti politici tra gli stati e gli schieramenti, ma anche dalle farraginosità e dalle…


Si costruisce il nuovo
potere europeo
e l'Italia non c'è

Per cambiare l’Unione europea in senso sovranista - secondo quel che pretende Matteo Salvini - ci vuole il consenso degli europei o - se non si ottenesse  il consenso di tutti - ci vuole il consenso di un’ampia maggioranza che in…


Italia isolata nella corsa
per i vertici Ue
Dieci priorità per l'Unione

Com’era prevedibile, il primo incontro al vertice dei capi di Stato e di governo del 28 maggio - preceduto dalla riunione fra le famiglie politiche - si è concluso con una sostanziale presa d’atto che Manfred Weber, entrato in…


In ordine sparso
l'assalto a Bruxelles
delle truppe sovraniste

Fra poche ore sapremo quale sarà il peso politico dei nazionalisti nel Parlamento europeo che, essendo stati per decenni forze politiche marginali in alcuni paesi membri, sono ormai presenti in quasi tutta l’Unione da Lisbona a…


Elezioni Europee
l'insostenibile leggerezza dei sondaggi

Gli scenari diffusi ieri dal Parlamento europeo per il dopo-elezioni sollevano alcune questioni che sono state ignorate da tutta la stampa: 1. Per quale ragione il Parlamento europeo, che non è una società addetta a sondare gli…


L'Editto Salvini
può essere abrogato
con un referendum

Tardivamente cresce nella società italiana il rifiuto dell’Editto Salvini.Tardivamente: perché la società italiana avrebbe dovuto reagire con la forza della ragione nel momento in cui l’Editto è stato presentato alle Camere per…