Così la democrazia muore e vince Casaleggio

Sono sinceramente stupito dalla reazione alle parole di Casaleggio jr sull’ipotesi di un futuro senza Parlamento. Non sto dicendo che io mi auguri un simile futuro, ma trovo che, dopo un lungo parlare di crisi della democrazia,…


Sinistra, una sconfitta
meno bruciante

Ci sono tre livelli di analisi rispetto a questo voto amministrativo: un livello meramente elettorale, uno più schiettamente politico e infine uno legato alle prospettive future per la politica italiana e – per quello che più ci…


Anche all'opposizione
si deve fare politica

Il paradosso italiano non finisce mai di stupire. Siamo diventati un paese che sperimenta un bipolarismo zoppo in cui i due poli sono forti ma non in grado di governare e il partito sconfitto alle elezioni diventa paradossalmente…


Chi ha a cuore il futuro del centrosinistra?

Qualche considerazione (purtroppo lunga) a proposito dell’articolo di Pietro Spataro sul voto utile e il sistema elettorale intitolato icasticamente: “E’ una favola che chi vota a sinistra aiuta la destra”. Per prima cosa mi…


Quando Amendola "minacciò" Ingrao:
"Tu segretario? Ti butto dalla finestra"

Nel 1998 sulla Rivista Calabrese di Storia Contemporanea (diretta da Nando Cordova, uno storico scomparso in giovane età e in diverse occasioni anche collaboratore dell’Unità) mi capitò di pubblicare un saggio che avevo – era un…


Ciao Wladimiro. Grande cronista
una passione per la fotografia

Wladimiro Settimelli si muoveva nella redazione dell’Unità come un gatto sorridente, felpato, sempre a suo agio, con le sue scarpe scamosciate e i suoi maglioni a coste larghe, con la sigaretta in bocca (allora si poteva).…


Tocca ai Democratici
sfidare i due populismi

Di cosa parliamo quando parliamo di alleanze? Il voto siciliano si è appena chiuso e ricomincia la discussione sulle alleanze (che mi sembra nascondere la discussione sul ruolo di Matteo Renzi, anzi sul suo “passo indietro”). Ma…


Catalogna, due anni dopo
L'ultima indagine di Pepe Carvalho

La sua casa, la vecchia villetta in collina a Vallvidrera, quella che usava per scappare ogni sera da Barcellona, ormai stava invecchiando. E lo faceva male. I libri erano finiti da tempo: ci aveva acceso il cammino nelle sere…


Rodrigo Pais, l'uomo con la Leica
che raccontò la Roma delle periferie

La mostra delle foto di Rodrigo Pais al Museo di Roma a Trastevere sta per chiudere. Ma non andarci sarebbe un peccato. Per la precisione la mostra si intitola “Rodrigo Pais – Abitare a Roma in periferia”, ed è curata da Guido…


La febbre catalana
non solo egoismo

Cominciamo con una domanda: davvero dobbiamo pensare che da qui ai prossimi decenni l’Europa che vediamo sulla carta di oggi rimarrà uguale? La domanda mi nasce dalla lettura dell’articolo che Paolo Soldini dedica alle vicende…