friday for future

Torna il Friday for Future.
E ora chiede un impegno serio
al governo italiano

Tornano i ragazzi di “Fridays for future”. O meglio: non se ne sono mai andati ma qualcuno aveva pensato, magari sperato, che la crisi sanitaria si portasse via anche la novità di Greta Thunberg e di migliaia di giovani in tutto…


L'anomalia dell'Italia che non vede
il colore Verde

Perché in Italia no? In uno come me che cerca da tempo di contribuire a dare rappresentanza politica all’ecologia nel nostro Paese, il trionfo dei candidati ambientalisti nelle elezioni municipali francesi di domenica scorsa…


Fondi UE: le priorità
sono Green Economy
e digitalizzazione

Se va davvero così ha ragione Paolo Gentiloni: è una svolta senza precedenti. 750 miliardi di fondi europei per sostenere la ripresa post-Covid, pari a più di un terzo del Pil italiano e a quasi quattro volte e mezzo l’attuale…


Legambiente ha 40 anni, oggi la sfida è la ripartenza ecologica

Era tutto un altro mondo – con la Democrazia cristiana e il Partito comunista, con l’Unione sovietica e le Brigate rosse, con le monete da 100 lire e senza internet – ed era un altro pure il nome: Lega per l’Ambiente e non come…


friday for future

Clima, a Madrid
vincono i sovranisti
"eco-irresponsabili"

Fallimento. E’ l’unica parola sensata per descrivere l’esito della Conferenza mondiale sul clima appena conclusasi a Madrid, la numero 25 da quando un quarto di secolo fa venne firmata la Convenzione quadro per fermare il…


Dissesto idrogeologico e clima: i costi insostenibili del non agire

L’Italia soffre di più per gli effetti della crisi climatica? In Europa certamente sì, e la ragione è che l’impatto negativo del “climate change” sul territorio e sulla sicurezza delle persone è amplificato dalla condizione ormai…


sugar_tax_bevande_zuccherate

La sugar tax fa bene
alla salute,
Renzi sbaglia bersaglio

Per Matteo Renzi la “sugar-tax”, la tassa sulle bevande zuccherate preannunciata dal governo giallorosso, è più o meno il demonio, il simbolo palese di uno Stato “tartassatore” che pure di fare cassa inventa di continuo nuove…


cambiamento climatico

Per il "green new deal" del Conte-2 ci vuole discontinuità

Sia i Cinquestelle che il Pd hanno ripetuto spesso in questi giorni, anche per bocca dei rispettivi leader, che tra le direttrici dell’azione del governo appena nato vi sarà il “green new deal”, cioè l’obiettivo di avviare in…


Baciare il rospo M5S? Sì, per fermare Salvini

Baciare il rospo? Accettare un governo insieme ai “nemici” di ieri, ai Cinquestelle che fino a qualche giorno fa spalleggiavano le scelte anti-umanitarie di Salvini - niente sbarco per i migranti salvati in mare, dalla Diciotti…


Successo dei Verdi

Successo dei Verdi,
non basta una spruzzata
di ecologismo a sinistra

Il grande successo ottenuto dai Verdi europei nelle elezioni del 26 maggio - secondo partito in Germania, terzo in Francia, oltre il 10% in molti altri paesi dell’Unione – ha tante radici: alcune più recenti, il boom mediatico…


Ecco che arrivano
l'onda verde europea
e l'onda nera italiana

L’onda verde, europea, contro l’onda nera, soprattutto italiana e francese. E’ il riassunto dei risultati di queste elezioni europee, descrive bene anche lo stato d’animo contrastato, vagamente bipolare, che le due maree…


Clima, la ribellione dei ragazzi può rianimare l'Europa

Non so se abbia ragione Carlin Petrini, per il quale “FridayForFuture”,  il movimento dei ragazzi europei che si mobilitano da mesi sul tema della lotta ai cambiamenti climatici annuncia un nuovo Sessantotto, una rivoluzione…