L'Unità finisce all'asta. Chi vuole salvarla?

Chi avrebbe mai immaginato che una testata così bella e importante finisse all’asta? Chi avrebbe mai immaginato che quel nome così forte – l’Unità – che per molti è stata un simbolo di lotta e di riscatto, un nome da esibire in…


Diplomazia

Ci sono moltissime cose che si possono fare subito senza gettare altra benzina sul fuoco dell’incendio siriano. Una soluzione diplomatica che renda possibile la ricostruzione del Paese, il ritorno a casa dei profughi e la…


Di Maio, trattative e aria di prima repubblica

Finora siamo stati travolti dalle parole. Dalle parole e dalle formule. Nemmeno un’idea, dico una. Nemmeno un contenuto – figurarsi un progetto - sul quale cercare faticosamente di costruire un’alleanza, una coalizione, una…


Che fine ha fatto
Liberi e Uguali

Quando, subito dopo il voto del 4 marzo, ho scritto che il pessimo risultato elettorale dimostrava che “l’esperimento di Liberi e Uguali può considerarsi chiuso” ( Leggi qui ) sono stato bersaglio di durissime critiche. Da una…


La sinistra e il popolo
da cui tornare

Si dice: ora dobbiamo tornare dal popolo. Sembra la ricetta magica per una sinistra che non da oggi, ad ogni sconfitta, non sa che fare e ripete quella frase come fosse un mantra con il quale salvarsi l’anima. Va bene, torniamo…


Trappola

Quello che mi preoccupa di più è la totale assenza di un’élite di governo. Il M5S non ha classe dirigente. L’abbiamo visto a Roma. Non vedo con quali uomini e donne potrebbero vincere la leggendaria ritrosia del vostro paese a…


Il terremoto delle urne
travolge il centrosinistra

Se si guarda la mappa elettorale dell’Italia si capisce subito che è avvenuto un tremendo terremoto politico. Al Centro Nord domina il colore azzurro del centrodestra a trazione leghista con qualche piccola macchia rossa in…


Il risultato migliore per la sinistra è che nessuno vinca le elezioni

Il paradosso di queste elezioni consiste nel fatto che per un elettore di sinistra il migliore risultato sarebbe, per la prima volta, che non vincesse nessuno. Sembra un ragionamento astruso, ma non lo è. Basta guardare gli…


Strisciarossa a Roma
con l'antifascismo

Eravamo tanti. Eravamo colorati. Eravamo giovani. Eravamo vecchi. Eravamo donne. Eravamo uomini. Eravamo bianchi. Eravamo neri. Eravamo italiani. Eravamo stranieri. Eravamo dell’Anpi. Eravamo della Cgil. Eravamo della Cisl.…


Le destre vincono senza l'argine della sinistra

Sì, è vero: l’Italia è diventata cattiva. Più cattiva di come lo era dieci anni fa, quando nessuno avrebbe immaginato un uomo che andasse in giro avvolto nel tricolore a sparare ai “negri”. E’ vero, le cose sono peggiorate e a…


94 anni di storia dell'Unità, nata grande e finita giornale ad personam

Sono passati novantaquattro anni da quella notte in cui da una rotativa Keonig&Bauer uscirono le prime copie di un giornale che si chiamava l’Unità. Era il 12 febbraio del 1924, le tre e mezza circa. I pochi redattori…


Prodi si schiera
ma non convince

Romano Prodi si è lasciato scappare, in quello che Affari italiani si è venduto come un colloquio, che “Renzi, il gruppo che gli sta attorno, il Pd e chi ha fatto gli accordi con il Pd sono per l'unità del centrosinistra". Mentre…