Ma dov'è l'unità nazionale? Il Paese
rischia di finire a pezzi

Che cosa succede in Italia? Perché, di fronte a un nemico comune - insidioso e feroce - non siamo tutti in grado di mettere da parte la demagogia e di rimboccarci le maniche con senso di responsabilità? Perché non siamo tutti…


Il paese reale
e la politica letale degli agguati

“Noi pensiamo all’Italia e agli italiani”, dicono in coro. E’ il mantra dietro il quale si nasconde, spesso, la peggiore politica. In una sorta di excusatio non petita, chi si dedica con gusto personale al risiko del palazzo…


Almirante, il bando contro i partigiani
e quel processo all'Unità e al Manifesto

Lo chiamarono il “manifesto della morte”. Fu affisso nella primavera del 1944 sui muri delle case in molti paesi dell’alta Toscana che erano sotto l’occupazione nazista. C’era scritto: consegnatevi entro le ore 24 de 25 maggio o…


Povero

Con la forza di un ricatto L'uomo diventò qualcuno Resuscitò anche i morti, spalancò prigioni Bloccò sei treni con relativi vagoni Innalzò per un attimo il povero A un ruolo difficile da mantenere Poi lo lasciò cadere, a…


Peppino Calderola

Addio Peppino, con te abbiamo vissuto
gioie e delusioni nella bella Unità

Se scavo nella memoria ho l’immagine sua, ritto nella stanza dei redattori capo, quel suo sguardo curioso dietro le lenti, mentre mi chiede: come facciamo la prima pagina domani? Oppure, seduto nella sua stanza, le gambe poggiate…


Parlamento

Io alla fine mi sono orientata per il no soprattutto in coerenza con il mio atteggiamento verso il Parlamento. Sono entrata al Senato in punta di piedi, onorata e sorpresa dalla scelta del Presidente Mattarella che ha un profondo…


Diamanti e letame

E ti sembra di andar lontano lei ti guarda con un sorriso non credevi che il Paradiso fosse solo lì al primo piano. Via del Campo ci va un illuso a pregarla di maritare a vederla salir le scale fino a quando il balcone è……


"Furbetti", punire subito i colpevoli
Ma tolleranza zero contro chi
vuole colpire la democrazia

I "furbetti" sono cinque, o forse tre, più un conduttore tv. Più chissà quanti, hanno subito sospettato i maligni, disseminati nei consigli regionali e comunali d’Italia. Forse duemila. Via al coro: una vergogna, fuori i nomi, si…


Bologna, 2 agosto

Questo dolore non è estinguibile; è una ferita che non può rimarginarsi e che per questo motivo chiede ricordo. Il ricordo delle vittime, anzitutto, di quel che è avvenuto, per essere vigili, per evitare che si ripetano, che si…


Sul Recovery Fund
per favore risparmiateci
la commissione Brunetta

Se sono utili al confronto politico, facciamole pure queste benedette commissioni monocamerali per il Recovery Fund. Se servono a coinvolgere di più e meglio il Parlamento, negli ultimi tempi messo un po’ in disparte, che si dia…


Pd-M5S: ora un vero patto per non sprecare il successo in Ue

Non c’è dubbio che una parte dell’informazione italiana aveva scommesso sulla sconfitta europea del nostro Paese. Alcuni giornali avevano già intonato il de profundis: il titolo di Repubblica di sabato (“L’Italia nell’angolo”) è…


Stato di emergenza,
ma quale attentato
alla democrazia

Ma davvero l’Italia corre di nuovo un rischio autoritario? Davvero l’ipotesi di prorogare lo stato di emergenza, ventilata dal presidente del Consiglio di fronte alla recrudescenza dei contagi da Covid-19, può essere letta come…