Nessun tradimento sul Mes, si può rinviare solo per rafforzarlo

Pochi ricordano che fino al 2010, la Germania si era duramente opposta al cosiddetto Fondo Salva Stati (l’attuale meccanismo europeo di stabilità) e che alla sua creazione si è dovuta adeguare non certo per ragioni di solidarietà…


Von der Leyen, cento giorni per il nuovo governo dell'Europa

Ursula von der Leyen e la sua “squadra” hanno ottenuto la fiducia di un’ampia maggioranza del Parlamento europeo con 461 voti favorevoli, 157 contrari e 89 astenuti. Le strane regole del Trattato prevedono che l’elezione del…


commissione europea

Commissione Ue, troppi
doppioni e ambiguità
Si rischia l'Eurokaos

Madre di sette figli, Ursula von der Leyen ha partorito una struttura della Commissione che prefigura un inestricabile Eurokaos di fronte a cui la pur confusa gestione interna dell’Esecutivo Juncker appare, con i suoi cluster…


Nave Gregoretti,
si muova subito Trenta
o intervenga Mattarella

La nave della Guardia Costiera italiana “Bruno Gregoretti” è ormeggiata al Molo NATO del porto di Augusta dopo aver accolto a bordo i 131 naufraghi (fra cui sedici minori) sopravvissuti alla strage avvenuta venerdì a centoventi…


Stanley Johnson
il padre europeista
di mr. hard Brexit

Stanley Johnson è stato deputato europeo per il partito conservatore britannico fra il 1979 e il 1984. Insieme ad altri deputati conservatori britannici, come Derek Prag, è stato un convinto sostenitore della necessità di passare…


Von der Leyen eletta
a fatica. Ora serve
una svolta europeista

La fretta è in ogni caso una cattiva consigliera e la fretta nell’elezione del Presidente della Commissione europea, due settimane dopo la proposta adottata dal Consiglio europeo, ha condotto alla maggioranza di nove voti…


Sulla Commissione
cinque impegni per il Parlamento europeo

David Sassoli ha detto, nel suo discorso da neo-presidente del Parlamento europeo, che “dobbiamo essere tutti impegnati, comunque la pensiamo, nel costruire la casa della democrazia europea” e che bisogna “affermare la centralità…


Nomine Ue, i sovranisti
rimangono
a bocca asciutta

“Cambieremo l’Europa, rimedieremo a tutti i danni fatti in questi anni e il governo non cade” disse Matteo Salvini il 27 maggio baciando il rosario e rivendicando di aver raccomandato alla Madonna “l’Italia intera”. Il governo…


sovranisti divisi all'Europarlamento

Europa, così i sovranisti
restano divisi
e irrilevanti

I sovranisti – usciti politicamente sconfitti dalle elezioni europee del 26 maggio – si sono lacerati nel Parlamento europeo e l’orizzonte di un unico gruppo di estrema destra di oltre cento membri per tallonare il gruppo…


No alla lista unitaria
serve una "coalizione
di innovatori"

Gli scenari che potrebbero aprirsi dopo le elezioni europee renderanno difficile l’applicazione della procedura degli Spitzenkandidaten che i partiti europei e poi i gruppi uscenti del Parlamento europeo imposero al Consiglio…


Resistenza umana e civile al decreto Salvini. La rivolta dei sindaci, da Palermo a Parma, da Pescara a Napoli

L’associazione nazionale dei sindaci lo aveva già annunciato a novembre: il cosiddetto “decreto sicurezza”, voluto dal Ministro dell’interno @Salvini, avrebbe creato insostenibili problemi giuridici e sociali alle amministrazioni…


Cosa dice davvero
sugli italiani
il sondaggio europeo

Se il sondaggio condotto per Eurobarometro si fosse svolto solo in Italia si tratterebbe di una sonora sconfitta per tutti coloro che accarezzano l’idea di un piano B e cioè dell’uscita del nostro paese dall’Europa – come viene…