Quando in Toscana si celebra il nazismo

“A sfilare, il 27 aprile, ci saranno anche i soldati tedeschi della Panzer Division (quelli della Strage di Sant'Anna, 560 morti)”. La notizia è tratta dalla versione on line del Giornale, che subito ci tranquillizza: “Ovviamente…


Milano progressista, modello anti populismo

E’ da tempo immemorabile che noi milanesi ci vantiamo di rappresentare un laboratorio politico, il campo di sperimentazione di alleanze e formule che condurrebbero la sinistra o il centrosinistra (una variabile secondo le…


Come la felpa di Salvini
ha conquistato il Nord

Gorino è una frazione del comune di Goro, dove vivono sei o settecento italiani e dieci stranieri, sul delta del Po. Un anno e mezzo fa (ottobre 2016) giornali e televisioni raccontarono a lungo di Gorino, perché i suoi abitanti…


Milano e un modello
per il centrosinistra

Mi pare che uno dei pregi di Giuseppe Sala, sindaco di Milano, sia la sobrietà, che considero di questi tempi virtù rara e quindi assai apprezzabile: non esterna, non twitta, non proclama. Alla bisogna però non tace. Come quando…


Boschi, e se non fosse
arroganza del potere?

A proposito della signora Boschi, che si vedrà candidata alle elezioni e rieletta al Parlamento italiano nella prossima primavera, non conoscendola, mi sono sempre posto una domanda semplice semplice, che non so quale origine…


La bocciatura di Milano
e un sorteggio ridicolo

Anch’io sono rimasto colpito dalla bocciatura di Milano. L’Europa non ha scelto Milano, al contrario di alcune persone, i ritratti delle quali sono diventati manifesti dispersi un po’ ovunque nelle vie del centro, che recitano…


Ricordo di Pietro
giornalista generoso

Ho conosciuto Pietro Cheli un tempo che mi pare un secolo fa. In realtà potrei dirlo con una lieve approssimazione: era il 1995, quando si chiuse l’avventura della Voce, il quotidiano fondato da Indro Montanelli, la meteora di un…


Addio Amalia: hai raccontato
i peccati dell'Italia

E’ morta Amalia Signorelli. Lo vengo a sapere leggendo il sito del Corriere della Sera, che ricorda l’antropologa, allieva di Ernesto De Martino, per il suo litigio in tv con Alessandra Mussolini. Interrotta ripetutamente,…


L'inganno della Lega
e sinistra senza parole

Ricordo la sorpresa e lo scetticismo che mi colsero quando vidi per la prima volta, affissi ai platani della circonvallazione a Milano, i manifesti che urlavano “Roma ladrona”. Nasceva la Lega di Umberto Bossi. Che incalzava:…


Lombardia al voto:
referendum bugiardo

Per la prima volta nella mia vita, non proprio breve, rinuncio al voto. Mi ricordo l’orgoglio del primo, naturalmente per il Pci. Da poco maggiorenne (allora lo si diventava a ventuno anni), mi presentai al seggio in giacca e…


Il referendum
tra sì, no e la fuga

Mentre il presidente Maroni garantisce ai suoi concittadini che votando sì la Lombardia farà passi da gigante (vedi l’intervista di sabato scorso alla Stampa) e quattrini a palate pioveranno nelle casse regionali, i suoi…


Ius soli svenduto
per un pugno di voti

Singolare che una legge, lo ius soli, che in altri paesi appena appena civili sarebbe stata approvata in un paio di settimane, venga alla fine affossata per un calcolo elettorale. Singolare che a pronunciare la sentenza sia…