Carlo Giuffrè, il "fratello bello"
che inseguì il teatro di Eduardo

Carlo Giuffré era un irregolare, un interprete torrentizio. Gli attori teatrali (quelli bravi, soprattutto) si dividono in due categorie, chi parla e chi fa le pause: lui parlava e non faceva che pochissime pause. «Prendeva poco…


Io, Gastone e Petrolini
tutto quello che Wikipedia non sa

Volete smentire Marshall McLuhan? Arrivate fino in fondo a questa storia e avrete una chance. Il medium è il messaggio? Solo quello che va in tv è vero? Così dicono, ma ultimamente la frontiera è più avanzata: è vero solo ciò che…


Cultura, Appendino
smantella e licenzia

Un merito, la sindaca torinese Appendino ce l’ha: ha fatto tornar di moda un certo movimentismo d’epoca nella città (ex) operaia per eccellenza.  All’antivigilia di Natale, con Torino invasa di turisti, piazza Castello sembrava…


Aristotele, la pizza e Margherita
ecco il patrimonio dell'umanità

  La pizza napoletana – patrimonio dell’umanità – è l’unico alimento (cucinato) che rispetta le regole aristoteliche. Sarebbe a dire: unità di tempo, di luogo e d’azione. Dice Aristotele che le metafore portatrici di…


Il quattro quarti, la canzone
e le tronche di Jovanotti

La canzone italiana ha un problema con le finali. Lo sanno tutti (tutti quelli che scrivono canzoni) ma la musica va per la sua strada: ogni tanto, però, ci fa bene ricordarlo. La nuova hit di Jovanotti Oh vita! è una buona…


Dal Marais al Luxembourg
il multiculturalismo che resiste

I negozi del centro di Parigi possono regalare un po’ di speranza. Presi d’assalto da frotte di turisti di tutte le nazionalità, dietro ai banconi testimoniano l’ineluttabilità della commistione di tradizioni, visi e culture. La…


Il paradosso del teatro: fondi
in diminuzione, pubblico in crescita

Il paradosso dell’attore non è più quello teorizzato da Diderot (la creazione non è pura imitazione), ma il fatto che, proprio mentre la sua funzione pubblica e sociale viene maggiormente riconosciuta, diminuisce il sostegno che…


Una città abbandonata
Il tramonto di Torino

Dall’eccellenza culturale al festival dei rutti. C’è attesa trepidante, a Torino, per il «Burp d’estate» in programma sabato prossimo a Piazza Castello. L’amministrazione, chiamata in causa, si è limitata a dire: «Non risulta…


Beat e emozioni. Al Maxxi le idee anni '70

«Se una nuova vocalità deve esistere, deve essere per tutti»: in questa frase di Demetrio Stratos, che pare presa di peso dal Galileo di Bertolt Brecht, c’è tutta l’essenza degli anni Settanta; del loro sogno collettivo infranto…