giustizia

Caso Csm, la mediocrità
di Lotti e il giustizialismo
che infetta l'Italia

Le intercettazioni, relative ai colloqui tra Palamara e Lotti, contribuiscono a chiarire molte vicende della storia italiana più recente. Nella pochezza dei personaggi, svelata dal linguaggio così povero che adoperano, emerge…


Niente pop corn, prepariamoci al crollo gialloverde

Se e quando il governo cadrà, non sarà per l’incompatibilità, del tutto presunta, della cultura grillina con quella leghista. A far saltare l’esperimento populista, che mostra ogni giorno crepe evidenti, non sarà certo la…


Cara sinistra, niente
patti con il M5s
La strada è l'alternativa

Si è riaperto uno spazio politico per la sinistra che potrebbe però presto chiudersi se prevalgono i suggerimenti formulati da Fratoianni e Speranza che sui giornali propongono di compiere una anomala opposizione dimezzata. Il…


L'identità del Pd
e la battaglia
per la guida del Paese

Il voto europeo ha per ora risolto, a vantaggio del Pd, la prima battaglia, quella per decidere sul campo chi deve esibire i galloni per guidare l’alternativa alla destra. Gli elettori hanno fatto saltare i calcoli della grande…


Repubblica si illude
se pensa di usare
Di Maio contro Salvini

Con “Repubblica” che piazza in prima pagina, con titoli enfatici (“Salvini non è la legge”), interviste fiume a Di Maio, sembra che sia arrivato il contrordine di rito. Dopo il cambio del direttore, il nuovo corso parrebbe…


Non è il fascismo d'antan:
la democrazia tradita
dai non-partiti

Per un ministro della repubblica, che occupa lo stesso dicastero di Romita che diede l’esito del referendum del 1946, il 25 aprile non merita celebrazioni perché è solo il “derby tra fascisti e comunisti”. E’ del tutto evidente…


Ma davvero il "capitano" è invincibile come dicono i sondaggi?

Davvero il “capitano” è invincibile, come annunciano i sondaggi e certificano i commentatori? Un errore, speculare a quello di sottovalutare il nemico, è sempre stato quello di ritenere che le forze dell’avversario siano infinite…


5 Stelle, non solo incompetenza

Ora che il non-partito dell’onestà-onestà sta rivelando il suo volto poco onorevole negli scandali romani, la sinistra deve saper porre la domanda giusta per accompagnarlo al meritato declino. Quello che non dovrebbe…


Meglio il voto
che i giochini
responsabili

Se il governo sopravviverà alla questione del “buco di una montagna”, come la chiama Salvini, altre fibrillazioni seguiranno per la durata della legislatura. Soprattutto dopo le europee, con un M5S che rischia di precipitare più…


Nessuna scorciatoia
contro la bulimia
di potere di Salvini

Adesso che la Sardegna ha confermato la scena già vista in Abruzzo, importante è non sbagliare più l’analisi. Quanti a sinistra pensavano che la strategia migliore fosse quella di sganciare il M5S dalla Lega, devono archiviare…


Il marketing
del rancore a 5 stelle

Se dietro ci fosse solo una pagliacciata chiamata piattaforma Rousseau (che oltraggio al grande ginevrino!), non ci sarebbe molto da dire. Questo congegno, abituato al tilt su comando e peraltro finanziato a suon di milioni,…


Da Piazza San Giovanni
il programma per un
arcipelago di sinistra

Una fase politica interessante si annuncia. Nella crisi della democrazia che permane a un livello di guardia, spiragli di una qualche alternativa alla situazione esistente già si avvertono. Nelle elezioni e nella piazza si annusa…