Epidemia, la pessima
prova dei media
ormai simili ai social

Nell’Italia in balìa del coronavirus, una delle battute ricorrenti, sui social e sui più blasonati mass media, è questa: “Nulla sarà come prima!”. L’affermazione si riferisce allo stile di vita e alle procedure necessarie per…


Il grande inganno M5S
e le furbizie di Renzi
sulla prescrizione

È surreale la vicenda politica legata al decreto del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede (M5S) sul blocco della prescrizione dei reati penali. Primo: perché la “filosofia” punitiva pentastellata che l’ha generata, poi…


Se i negazionisti si nascondono anche a sinistra

Siete in un grande supermercato, nell’orario di punta. È un luogo familiare a tutti. Ci sono varie persone in fila davanti alle casse, un centinaio. Tutta gente che appare tranquillamente normale. Ebbene, sedici di quelle…


Processi senza fine:
la riforma pericolosa
di Bonafede e del M5S

La riforma della prescrizione nei processi penali - fortemente voluta dal M5S e dal suo ministro alla Giustizia, Alfonso Bonafede - sta creando grande scompiglio tra i membri della maggioranza giallo-rossa. Che cos’è la…


Meno diritti e mobbing non punito, così cresce il disagio mentale al lavoro

Capita. Si sta male psicologicamente per cause estranee al mondo del lavoro, ma si deve andare in ogni caso a lavorare. Oppure si sta male mentalmente per motivi che c’entrano col mondo del lavoro (come la precarietà o le…


il giudice Borrelli morto

La morte di Borrelli
riapre lo scontro
su Mani pulite

Francesco Saverio Borrelli - ex procuratore generale ed ex procuratore della Repubblica a Milano, nonché, in quest’ultima veste, ex capo del pool Mani Pulite - se ne è andato a 89 anni, dopo 47 trascorsi, tra il 1955 e il 2002,…


I soldi russi alla Lega non sono "pettegolezzi" c'è un'indagine della Procura

Bisogna ammettere che l’avvocata Maria Elisabetta Alberti Casellati è coerente. Con se stessa, un po’ meno con la funzione che svolge come presidente del Senato. L’avevamo lasciata - prima che nel 2018 arrivasse e Palazzo Madama…


Huawei: nella guerra
commerciale in gioco
anche la democrazia

Molti di noi stanno maledicendo il giorno in cui si sono fatti tentare da uno smartphone cinese col logo Huawei. Altri - in vena di acquisti hi tech - avranno già trovato l’alternativa. Una volta tamponata la nostra ansia da…


Corruzione, il problema
è il sistema
E noi siamo assolti?

Gli appassionati dell’eterna Tangentopoli italiana (non è mai finita, prendete nota…) sono concentrati sul nuovo caso: quello che sta angustiando la maggioranza di centrodestra al governo in Lombardia. Tutto è iniziato - o…


Salvini e la democratura
quella malcelata
nostalgia per il podestà

Nel giro di pochi giorni abbiamo capito meglio qual è il progetto del leader leghista-ministro dell’Interno-vicepremier Matteo Salvini. Ci sono ottime probabilità che abbia l’obiettivo di trasformarci in una democratura…


Non solo Cucchi:
fallimenti e riscatti
dell'Arma dei carabinieri

Lungi da noi l’idea di “criminalizzare” i carabinieri. L’impegno costante contro le cosche, il terrorismo e i delinquenti di ogni tipo è un fiore all’occhiello per tutto il Paese; i loro interventi sono - nella stragrande…


Razzisti e fascisti?
ma sì, dai
tutti insieme in lista

La casta giallo-verde è coerente. Se - come dicono i (vice) premier Matteo Salvini e Luigi Di Maio - il razzismo, vecchio e nuovo, in Italia non esiste (semmai è un’invenzione dei cattivissimi buonisti radical-chic), perché non…