Cantieri di dibattito:
se io fossi
il segretario del Pd

E’ bello riavere alla guida del Partito Democratico un uomo nel cui linguaggio riconosci l’eco delle tue convinzioni e della tua lettura del mondo. E’ bello sentirgli dire “non voglio un partito del leader, ma un partito con un…


Dopo Abruzzo e Sardegna, che cosa serve a un Campo progressista

Il voto sardo segue quasi alla lettera il copione già visto in Abruzzo. Diciamo quasi perché la Lega non ha ripetuto l'exploit abruzzese - quando superò il 27% - fermandosi in questo caso appena sopra l'11%. Nonostante questa…


La lezione abruzzese:
il centrosinistra perde ma è vivo

A rivederlo tre giorni dopo, all’indomani del voto regionale d’Abruzzo, l’abbraccio vicentino tra Di Maio e Salvini, condito persino da un fugace bacetto, mi ha fatto venire in mente La cattura di Cristo del Caravaggio, dove il…


La resistibile discesa
dell'impero di carta

Ricorre in questi giorni l’anniversario della morte, 106 anni fa, di Joseph Pulitzer, l’uomo che – non solo nell’immaginario americano - incarna il modello della stampa libera e autorevole, quella che con scrupolo professionale e…


Sinistra,
chi tradisce chi?

La categoria del tradimento è una di quelle patologie gravi che affligge la sinistra da sempre. Di esempi, come sappiamo, è piena la storia del Novecento. Al cospetto, le dispute odierne tra i discepoli della Leopolda e i…


Gioco d'azzardo,
ipocrisia di governo

Si sa, in Italia il gioco d’azzardo legale con vincite in denaro, quello che va dalle lotterie istantanee (circa una cinquantina, al momento, le formule cosiddette gratta e vinci) al superenalotto, passando per molte e molte…