Se lo Stato non protegge
i pentiti e i loro familiari
fallisce la lotta alle mafie

Uccidere una persona è un atto devastante, atroce, selvaggio, senza possibilità di ritorno. Uccidere in un agguato una persona inerme è un atto di vigliaccheria perché si colpisce la vittima mentre è indifesa, senza protezione,…


'Ndrangheta, se i paesi europei si muovono insieme

I numeri sono imponenti, sia per quanto riguarda le persone arrestate sia per quanto riguarda il valore delle proprietà sequestrate agli uomini della ‘ndrangheta che hanno operato oltre che in Calabria anche in America Latina e…


Salvini cancella la mafia dal decreto sicurezza: non è un'emergenza

Un capolavoro. Un autentico capolavoro, il decreto di Salvini sulla sicurezza. Se potessero, i francesi direbbero: chapeau. Tanto di cappello per un ministro che è riuscito a convincere buona parte degli italiani che è in atto…


Falcone dava fastidio a troppi, la mafia che lo uccise non era sola

Serve ancora parlare di Falcone? È utile rinnovare la memoria ad ogni 23 maggio come succede dal 1992, cioè da 26 anni? Io non ho dubbi: serve ed è utile. Naturalmente conta molto come vengono raccontate la sua storia e la sua…


Quel 9 maggio sul binario di Cinisi
quando fu spenta la voce di Peppino

Il corpo martoriato di Peppino Impastato è stato trovato lo stesso giorno in cui a Roma è stato fatto ritrovare dalle Brigate rosse in via Caetani il corpo dell’on. Aldo Moro, ucciso dopo una lunga e atroce prigionia durata 55…


Mafia, le mani sull'economia
nel silenzio della politica

Uno dei temi centrali di questa campagna elettorale è quello della sicurezza-insicurezza che secondo alcuni è il frutto avvelenato della presenza degli stranieri che avrebbero invaso l’Italia. Gli imprenditori della paura sono…


La lotta alla mafia,
questa sconosciuta

La mafia non esiste. Quante volte abbiamo ascoltato queste parole? Tante volte, troppe e per tanto tempo. Oggi nessuno si sognerebbe di ripeterle. All’apparenza è così, eppure sono in tanti che fanno di tutto, surrettiziamente,…


La mafia ora usa
i like di Facebook

La testata di Roberto Spada al giornalista di Nemo Daniele Piervincenzi è stata mandata in onda da tutti i canali televisivi, pubblici e privati senza eccezione alcuna. È stata rimandata continuamente, senza posa e per più…


'Ndrangheta, gli affari
della "mafia silente"

Dal traffico internazionale di droga alla corruzione: un blitz contro la ‘ndrangheta tra la Lombardia e la Calabria conduce all’arresto di 24 persone. Tra di loro il sindaco di Forza Italia di Seregno (Monza) ora ai domiciliari.…


Finiti i corleonesi
ma la mafia no

Esattamente un quarto di secolo fa i corleonesi di Totò Riina e Bernardo Provenzano erano all’apice del loro potere. I loro nomi fecero il giro del mondo dopo le drammatiche immagini diffuse a Capaci e via D’Amelio, le orribili…