Lo scambio indecente sull'informazione tra il governo e Berlusconi

Farne un falò, immagine di tragica memoria nazista, e non solo. O, meglio e più utile, farne merce di scambio con un alleato in panchina ma ancora necessario che alle sue aziende (e alle proprie tasche) ha sempre dimostrato di…


La Rai censura la fiction
di Fiorello sul sindaco
che integra i migranti

Il timore di contribuire alla diffusione di un esempio importante di integrazione, la paura di dar fastidio al manovratore principale di un governo che sul terrore collegato all’immigrazione ha costruito le sue basi, un maldestro…


Il governo giallo-verde senza futuro ma con tanta cattiveria

La cattiveria non è una tradizionale categoria della politica. Almeno non lo è stata finora anche a dispetto di certi atteggiamenti e di certe posizioni se intendiamo la parola nel significato giusto del termine. La politica fin…


Casta e principianti:
il governo populista

Il “complesso itinerario”, come l’ha definito il Capo dello Stato, si è concluso. Il Paese ha un governo dopo tre mesi dal voto. Un esecutivo imprevedibile prima del 4 marzo.  I giallo-blu, perché il verde lega Matteo Salvini…


Dietrofront di Di Maio
che si piega a Mattarella. Lega-M5s
il fronte degli incapaci

Dopo 87 giorni del voto non c’è ancora un governo ufficiale, di quelli, per intenderci che illustrano il programma in Parlamento, ottengono la fiducia e poi lavorano nell’interesse del Paese. Ma in realtà  viviamo il paradosso…


Ancora niente governo
Alle urne a fine luglio?

Il governo non c’è. Le elezioni sono all’orizzonte nel mezzo dell’estate. I grillini ci ripensano e rinunciano a mettere sotto accusa il presidente della Repubblica.Aanzi ipotizzano la possibilità di una rinnovata collaborazione…


L'incarico a Cottarelli mentre infuria lo squadrismo mediatico

Quello che dicono essere il più democratico degli strumenti di comunicazione, la rete, che diventa il luogo di uno squadrismo mediatico inaccettabile. In qualunque modo la si pensi. Da qualunque parte si sia deciso di stare.…


Le ragioni di Mattarella contro chi se ne infischia della Costituzione

E’ fallito il governo del cambiamento. Su quella  strada si sono aperte  più buche che a Roma. Non ce l’hanno fatta Matteo Salvini e Luigi Di Maio a conquistare il Palazzo e a scrivere la storia. Il loro metodo irrispettoso delle…


Lo stop del Quirinale
alle pretese e ai diktat
del duo Salvini-Di Maio

Sembrava fatta. Il sorriso di Luigi Di Maio era diventato, nelle ore, più largo del solito. E Matteo Salvini aveva continuato a fare il gradasso dai tetti di Roma insistendo su atteggiamenti che nei palazzi si era ben guardato…


E' braccio di ferro
su Savona ministro

Avevano fatto male i conti Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Anticipando fuori da ogni regola il programma di governo, e poi il nome del designato a Palazzo Chigi, e poi quelli dei ministri che dovrebbero affiancarlo, si erano…


Due ore di esame per l'avvocato del popolo. Poi Mattarella dà l'incarico al professore

Quasi due ore di colloquio tra il presidente della Repubblica e il professore che è stato indicato come premier dalla coalizione giallo-verde. La durata del confronto è una eccezionale prima volta per i tempi istituzionali. Così…


Adesso Matteo Salvini
ha paura dei possibili veti

“Abbiamo chiuso su nome del premier e squadra di governo e speriamo che nessuno metta veti su una scelta che rappresenta la volontà della maggioranza degli italiani”. Se la poteva risparmiare la notazione Matteo Salvini il giorno…