La piazza di Monticchiello,
il teatro povero e l’ospitalità

Se la piazza diventa un teatro, la vita tesse le sue trame in pubblico. Ed è una medicina contro oscurità dei fini dell’epoca. Il bene comune si prende il suo spazio e l’identità forte di un luogo, di un borgo, di un paese o di…

Tra scuola e tamburi migranti
alla Foce dell'accoglienza

Quando si arriva a La Foce lo sguardo si perde sul paesaggio che disegna le colline. Una stradina di cipressi serpeggia in salita fino al podere San Bernardino, l’ha disegnata l’architetto paesaggista Cecil Pinsent, negli anni…


San Quirico d'Orcia
dove i mondi si incontrano

Dinoccolato, il ragazzo senegalese passa tra i filari della vigna accanto a un uomo anziano che impugna forbici da vendemmia. Una voce chiama: Calimero! O Calimero vieni a darmi una mano. Nell’aria si crea tensione. Inaccettabile…


La torre di Antonio
nella valle della vita

Un caso, deflagrante, ha spalancato le porte di una polemica filosofica intorno alla vita e alla possibile morte di una quercia secolare. Parliamo della Quercia delle Checche, a Pienza, primo monumento verde in Italia, intorno al…