Il pane

Mi hanno chiesto: lei è in favore della liberalizzazione delle droghe? Ho risposto: prima cominciamo con la liberalizzazione del pane. É soggetto a proibizionismo feroce in metà del mondo.

Josè Saramago

Immigrazione: sei domande
cui i leader europei
debbono rispondere

Il 28 e il 29 giugno si giocherà a Bruxelles una partita davvero decisiva per l’Unione europea. I capi di stato e di governo saranno chiamati a decidere, insieme ad altre importanti questioni, come affrontare il dossier dell’immigrazione. Le opinioni sulla strada da seguire sono drammaticamente divise, non solo tra i diversi stati dell’Unione ma anche all’interno dei Paesi. In Germania, l’iniziativa del ministro dell’Interno Horst Seehofer, capo della CSU, rischia addirittura di far precipitare una crisi di governo. Seehofer chiede, nei fatti, il ripristino dei controlli alle frontiere interne tra i paesi dell’Unione, in pratica l’abolizione degli accordi di Schengen. La cancelliera Merkel ha confermato di non essere affatto disponibile a un’involuzione del genere, ma lo scontro…

Leggi di più

Voglio un partito
che si dica socialista

Pietro Grasso ha annunciato il  percorso per arrivare al partito che nascerà sulla scia di Liberi ed Uguali. Possibile, la formazione creata da Pippo Civati, non sarà della partita, ci sono anche altre defezioni. Tuttavia i promotori, soprattutto i dirigenti di Articolo 1, sembrano decisi a andare avanti. Nessuno può negare che serva una…

Leggi di più


Italiana e straniera
questa la mia ricchezza

Mi chiamo Sara Rouibi, ho 27 anni e sono nata e cresciuta a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna. Svolgo un master in diritto delle migrazioni e sono consigliera comunale nella mia città. La mia passione principale, resistente a tutto, talvolta anche allo scontro con la realtà, è la politica, vissuta come un’attività che mi permette di pensare alla costruzione…

Leggi di più



Cinque stelle in affanno. E’ la Lega che comanda

Ma come grandina sul Mov.  Tre sconfitte elettorali, una al mese (Molise, Friuli Venezia Giulia, comunali)  dopo il trionfo alle politiche.  Tracolli al nord, al centro e al sud: dal 25 al 13,6 per cento nella Ivrea dei Casaleggio; dal 28 al 10,3 nella rossa Cinisello Balsamo; dal 35,9 all’11,6 a Fiumicino (dove i vertici cinquestelle picconarono Mattarella dopo il suo no a…

Leggi di più



Ministro Salvini siamo uomini o caporali?

Ma bravo Matteo Salvini che vuole stare “controcorrente”. E così cancella con un colpo di spugna le immagini delle baracche del sud. Quelle dove hanno assassinato Sacko Soumaila, il 3 giugno. Quelle baracche dove i cosiddetti “caporali”, malgrado la legge in vigore, riescono a pagare l’esercito dei fratelli di Sacko 1 o 2 euro all’ora. Tale legge, infatti, stenta ad…

Leggi di più



Il Foglio? Libertà
di stampa, bellezza

Non so quanto possano apprezzarlo, o condividerlo, gli amici di Strisciarossa: io sono un lettore del Foglio, un lettore fedele devo dire. Mi piace lo stile spigliato, l'apertura internazionale, il gusto di andare controcorrente, mi piacciano molti inserti, lo spazio dedicato ai libri in modo divertente - e per uno che vive di libri e fra libri è una bella soddisfazione. Mi…

Leggi di più



La Fornace dei veleni
dove è morto Sacko

Soumayla Sacko stava veramente rubando una lamiera che gli sarebbe servita per il tetto della sua baracca? Oppure era nel pieno di una lotta per i diritti dei braccianti, che oggi sono per la massima parte immigrati stretti nella morsa di imprenditori agricoli senza scrupoli  da un lato e della feroce criminalità organizzata dall’altra,  ma che hanno ripreso e ridato dignità…

Leggi di più



Pecore e stadio, i guai della giunta Raggi

Piovono pietre sulla giunta di Roma, e sulla sindaca Virginia Raggi. Non solo per l'alleato di governo, Salvini, che ammette sornione: a Roma si potrebbe fare meglio, ed è un macigno. Non solo per le pecore latitanti, che hanno incrociato le zampe di fronte alla giungla dell'erbaccia di parchi e giardini romani. No, è troppo tardi per intervenire con il tosaerba ecologico, le…

Leggi di più


SALVINI chude i porti italiani. È la svolta senza precedenti imposta in queste ore da Matteo Salvini. La nave Aquarius è in navigazione con 629 naufraghi a bordo provenienti dal Nordafrica, tra cui 123 minori non accompagnati.  Foto Karpov/sos mediterranee

 

La lontana sicurezza
dei nostri genitori

Cosa ci fa svegliare al mattino e ci riempie di domande, se non la nostra immagine allo specchio? Cos’è che ci fa sentire sicuri, nella costruzione di relazioni stabili e di una casa accogliente? L’idea stessa di sicurezza può essere messa in discussione, o siamo solo una generazione costantemente insoddisfatta, alla continua ricerca della pagliuzza nel fienile? L’impressione comune, del resto, è che i nostri genitori abbiano avuto una…

Leggi di più

Cuperlo, quel viaggio alla ricerca
di una nuova sinistra di popolo

È un libro prezioso e sorprendente quello scritto di getto da Gianni Cuperlo dopo la bruciante sconfitta della sinistra alle elezioni del 4 marzo. Con In viaggio (Donzelli editore) Cuperlo prova infatti a raccogliere le forze attorno alla disfatta lasciando sullo sfondo la bega politica per occuparsi invece delle radici e insieme delle prospettive di un movimento popolare che oggi soffre sul piano del consenso come su quello…

Leggi di più


_______________________
Tutti gli articoli Orizzonti

Inviateci le vostre mail:

redazione@strisciarossa.it

Strisciarossa è un blog aperto che non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Le immagini presenti sul sito strisciarossa.it provengono da internet, da concessioni private o utilizzo con licenza Creative Commons. Le immagini possono essere eliminate se gli autori o i soggetti raffigurati sono contrari alla pubblicazione, inviando la richiesta tramite e-mail alla redazione: redazione@strisciarossa.it