Guido Rossa

Il terrorismo è un attacco vile alle persone alle loro idee e alle istituzioni. Guido Rossa non indugiò e seppe cosa fare anche per gli altri. La democrazia prevalse e divenne più forte nel rispetto della Costituzione... Non saremo mai veri protagonisti senza la memoria. Guido Rossa univa l’impegno nel suo lavoro a quello nel sindacato e nel partito comunista. Assumersi le proprie responsabilità è difficile ma è grazie a queste persone che l’Italia può progredire.

Sergio Mattarella

Landini con due vice
alla guida della Cgil. Evitata
una disastrosa rottura

Molti hanno tirato un sospiro di sollievo. Altri hanno mugugnato un po’, per ragioni diverse. La stragrande maggioranza degli oltre 800 delegati riuniti al congresso della Cgil a Bari sembra però uscita da un brutto incubo: quello della  Cgil divisa, spaccata. Come se fossimo tornati all’improvviso al 1948, dopo l’attentato a Togliatti, quando il patto di Roma si sfasciò, per la presenza di componenti politiche antagoniste. Non siamo però tornati certo a quell’epoca e nella Cgil, pur tra diverse sensibilità, tra riformisti e movimentisti, come insistono ad annotare tanti commentatori, permane una forte comunanza di idee. E all’esterno non ci sono più grandi partiti di massa (il PCI, il PSI, la Dc), capaci di condizionare i sindacati. E così alla fine tra i gruppi dirigenti si é…

Leggi di più

Non siamo pesci

“Non siamo pesci”: così Fanny, fuggita da un conflitto armato in Congo e per 19 giorni a bordo della nave Sea Watch. “Non riuscirò più a parlare tra poco perché sto congelando. Fate presto”, così l’ultima telefonata giunta al numero di Alarm Phone dal barcone con circa 100 persone a bordo, al largo di Misurata, domenica scorsa. “Non ho…

Leggi di più


L’umanità si è persa
a Castelnuovo di Porto

Ieri è accaduto qualcosa di molto grave per una comunità civile. Il Cara di Castelnuovo di Porto, il secondo centro per rifugiati più grande d’Italia è stato sgomberato con un blitz di polizia e dell’ esercito, senza nessuna programmazione sulla dislocazione delle persone presenti nel centro. Il Cara di Castelnuovo andava chiuso. Questo è noto.  O quantomeno ridimensionato…

Leggi di più



Così l’Italia
si taglia fuori
dall’Europa

Cronache italiane e cronache europee. Ieri Emmanuel Macron e Angela Merkel hanno firmato ad Aquisgrana il rinnovo e l’ampliamento del cosiddetto patto dell’Eliseo stretto a suo tempo da Charles De Gaulle e Konrad Adenauer. In altri tempi commentatori ed editorialisti di casa nostra non ci avrebbero risparmiato preoccupate considerazioni sull’asse franco-tedesco, l’Europa…

Leggi di più



Morti sul lavoro:
la strage che non smuove
le coscienze

L’ultimo ammazzato dal lavoro si chiamava Eros Cinti. Aveva 42 anni, era padre di due figli piccoli di 6 e 11 anni. Due bambini, che sono stati travolti all’improvviso da una brutta storia più grande di loro. Due bambini, che già erano stati feriti dalla vita per la perdita della mamma. Immaginatevele queste storie. Immaginatevi il fotogramma di questo film che non finisce mai…

Leggi di più



Sardegna:
l’asse Salvini-Di Maio
non è invincibile

E’ un piccolo segno, ma comunque un segno. I 5 stelle perdono il loro primo collegio uninominale in Sardegna a vantaggio del Pd e del centrosinistra. Andrea Frailis, giornalista, un volto noto dell’emittenza televisiva locale, ottiene il seggio di Montecitorio che fu di Andrea Mura, velista grillino, costretto alle dimissioni  dopo le continue assenze parlamentari: nessuno gli…

Leggi di più



Dai cosmetici agli oceani, stop all’invasione delle microplastiche

La morte ti fa bella! E’ proprio il caso di dirlo quando si parla di inquinamento da microplastiche, ovvero di veleni per l’ambiente e per gli umani che vengono veicolati dai... cosmetici. Sì, perché le creme di bellezza, i saponi, i gel, i dentifrici che ogni giorno miliardi di persone utilizzano nella pulizia personale, contengono al proprio interno migliaia di frammenti o…

Leggi di più



Governo anti-populista in Svezia, ma la sinistra rischia grosso

La peggiore crisi politica nella recente storia svedese è stata risolta. Dopo quattro mesi e due tentativi di governo affondati c’è un governo di minoranza socialdemocratico-verde sostenuto da “astensioni parallele”: centristi e Liberali da un lato, postcomunisti del Västerpartiet dall’altro. Una configurazione molto problematica, sebbene, secondo quella che è ancora (per…

Leggi di più


ULTIMI CALCOLI
Vertice con il premier Giuseppe Conte e i vicepresidenti Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Scopo della riunione, trovare la quadra sui punti cardine della manovra – reddito di cittadinanza e quota 100

Guido Rossa, 40 anni dopo l’assassinio
alcuni punti oscuri ancora da chiarire

La mattina del 24 gennaio 1979, a Genova, Guido Rossa - 43 anni, operaio all'Italsider, sindacalista della Cgil e militante del Pci - era appena salito sulla sua Fiat 850. Fu ucciso da tre sicari delle Brigate rosse: Vincenzo Guagliardo, Riccardo Dura e Lorenzo Carpi. Avrebbero dovuto solo ferirlo, tuttavia - dopo i primi colpi sparati alle gambe da Guagliardo - il capocolonna Dura gli sparò, per finirlo. L’“accusa”? Aveva denunciato…

Leggi di più

Tullia Zevi, dalle ignobili leggi razziali
all’impegno civile nell’Italia democratica

Il libro di Puma Valentina Scricciolo dedicato a Tullia Calabi Zevi costituisce un atto dovuto. Un atto dovuto ad una personalità tanto eminente non solo della storia dell’ebraismo italiano contemporaneo, ma direi del nostro Paese nel suo insieme (...). Il mio con lei era un legame di tipo famigliare, anche se qualche differenza di età comincia a rendere più definito il mio ricordo solo a partire dal secondo dopoguerra, lei rientrata…

Leggi di più


_______________________
Tutti gli articoli Orizzonti

Inviateci le vostre mail:

redazione@strisciarossa.it

Strisciarossa è un blog aperto che non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Le immagini presenti sul sito strisciarossa.it provengono da internet, da concessioni private o utilizzo con licenza Creative Commons. Le immagini possono essere eliminate se gli autori o i soggetti raffigurati sono contrari alla pubblicazione, inviando la richiesta tramite e-mail alla redazione: redazione@strisciarossa.it