Esempi

Il degrado della politica e delle sue parole sta proprio nell’agire pensando di essere soli e nel pensare solo a se stessi. Io non credo che si possa insegnare a pensare al resto del mondo, ma pensare se stessi insieme agli altri è l’unico modo per ricostruire i cosiddetti valori…Vorrei vedere degli esempi perché è dagli esempi che nasce qualcosa.

Vittorio Foa

Il costituzionalista di Salvatore:
Le Camere non sono poltrone
Dico no alla riforma

"Spero che ci sia spazio per il referendum e mi impegnerò in prima persona per il 'no'". A dircelo è Enzo Di Salvatore, docente di diritto costituzionale presso la l'Università degli Studi di Teramo, a proposito del taglio dei parlamentari. “Non vuol dire – ci spiega – che non possa essere toccato in assoluto il numero dei seggi, ma questo numero non può essere tagliato a caso. E quello del risparmio non è un argomento”. Noto per le sue battaglie a tutela dell'ambiente (è cofondatore del Coordinamento Nazionale "No Triv", oltre ad aver fatto campagna per il "si" al referendum sulle trivellazioni del 17 aprile 2016) e della Costituzione (si è schierato contro l'Italicum e la riforma Renzi-Boschi), recentemente ha pubblicato La tradizione costituzionale. Cultura giuridica e…

Leggi di più

La memoria distorta
non cancella l’antifascismo

C’è stata per molti anni, sul versante della cultura di sinistra, una sorta di impegno a non parlare delle Foibe, l’odiosa e barbara forma di esecuzione di fascisti, ex fascisti e prigionieri incolpevoli ad opera dei partigiani iugoslavi appena il fascismo è stato abbattuto e la loro terra liberata dopo una resistenza, a tedeschi e…

Leggi di più


Il padre di “Orso”:
fermiamo il massacro
del popolo curdo

“Davvero non possiamo far nulla per impedire questa nuova guerra? Perché restare inermi di fronte a queste nuove sofferenze del popolo curdo?”. Sono le prime parole di Alessandro Orsetti, padre di Lorenzo che qui tutti i giovani chiamano con sorprendente familiarità Orso, entrando nella grande aula dell'ateneo di Siena.   Nelle galere di Erdogan Moltissimi giovani, e…

Leggi di più



Renzi-Salvini: in tv
va in scena uno
squallido battibecco

Fosse per me li avrei mandati tutti e tre a casa... intanto Bruno Vespa, pensionato d’oro con il gusto per il sangue. Non occorre andare a ritroso tra case e villette, tra indagini e delitti, corpi sbranati e teste fracassate, basta il titolo che ha voluto, con manifestazione di rara fantasia, per quello che avrebbe dovuto essere un serio confronto politico tra…

Leggi di più



Catalogna, un processo politico contro gli indipendentisti

Due anni di carcere in attesa di giudizio non potevano certo lasciar immaginare un esito diverso da una sonora condanna. Pene dai 9 ai 13 anni per 9 leader indipendentisti catalani, erogate a spaglio tra ex amministratori, incluso il vice-presidente della Generalitat Oriol Junqueras, alla testa della più forte formazione politica secessionista, Esquerra repubblicana de…

Leggi di più



Ago della bilancia?
Di Maio, poca ambizione
molta ignoranza

“Noi saremo sempre l’ago della bilancia nei governi dei prossimi anni”. Per uno dalle ambizioni smisurate come Luigi Di Maio – quello che aveva “abolito la povertà” – deve proprio trattarsi di un errore linguistico. Magari favorito dalla nota ignoranza della storia politica del nostro Paese. Perché il proposito enunciato dal capo politico del Movimento 5 Stelle nei…

Leggi di più



Ocean Viking sostituisce Aquarius. Che ha salvato 30.180 naufraghi

Il 14 settembre la Ocean Viking, la nuova nave di salvataggio per i migranti costruita da SoS Méditerranée, era finalmente riuscita a trasbordare su motovedette della guardia costiera ottantadue profughi al largo di Lampedusa. Dopo settimane di blocco, il nuovo governo aveva dato l’autorizzazione negata da Salvini quando questi era ministro dell’Interno. Un accordo europeo per…

Leggi di più



Meno diritti e mobbing non punito, così cresce il disagio mentale al lavoro

Capita. Si sta male psicologicamente per cause estranee al mondo del lavoro, ma si deve andare in ogni caso a lavorare. Oppure si sta male mentalmente per motivi che c’entrano col mondo del lavoro (come la precarietà o le vessazioni subite dai parte dei propri superiori), però non si può rischiare di perdere l’occupazione. In entrambi casi, questo tipo di disagio, al contrario…

Leggi di più


60 metri di profondità. Il 7 ottobre una piccola imbarcazione è naufragata nei pressi dell’isola di Lampedusa. Tra le numerose vittime una mamma che abbraccia il proprio figlio, lo ha tenuto stretto al suo corpo fino all’ultimo.

 L’ultima luce, 2017 opera di Danilo Maestosi

L’antifascismo e il mondo del lavoro
La lezione di libertà di Vittorio Foa

Il 20 ottobre del 2008 moriva a Formia Vittorio Foa, politico, sindacalista, giornalista e scrittore. Un uomo che dagli esordi in Giustizia e libertà, passando per la Resistenza, la Costituente, la militanza nella Cgil ha attraversato l’intera storia della sinistra italiana. Nato a Torino il 18 settembre 1910, Vittorio consegue nell’ateneo cittadino la laurea in giurisprudenza nel 1931. Amico di Leone Ginzburg, nel 1933 si avvicina al…

Leggi di più

Tradire don Milani: sull’attualità
e il futuro della scuola di Barbiana

Tradire il messaggio di Barbiana “Essere fedeli a un morto è il massimo dell’infedeltà”. A dirlo fu don Milani poco prima di morire. Tradire un messaggio, infatti, significa paradossalmente tradurlo, tramandarlo, consegnarlo. Senza snaturare il suo contenuto, ma sapendo riadattarlo alla realtà che cambia. La frase ci dà il senso, inoltre, della portata straordinaria della Scuola di Barbiana, un’esperienza pedagogica ancora non del…

Leggi di più


_______________________
Tutti gli articoli Orizzonti

Inviateci le vostre mail:

redazione@strisciarossa.it

Strisciarossa è un blog aperto che non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Le immagini presenti sul sito strisciarossa.it provengono da internet, da concessioni private o utilizzo con licenza Creative Commons. Le immagini possono essere eliminate se gli autori o i soggetti raffigurati sono contrari alla pubblicazione, inviando la richiesta tramite e-mail alla redazione: redazione@strisciarossa.it