Odio la neutralità

Ho voluto bene a molti, non ho mai avvicinato un essere umano senza sentirmi legata da un senso di solidarietà. Ho odiato certe persone per le idee che sostenevano o rappresentavano: ho odiato i fascisti e – pur umanamente compatendo gli individui – non ho esitato a lottare contro di essi. Per questo non sono pacifista. Odio tutte le forme di neutralità. Penso che si deve avere un’idea e per questa battersi, non impersonalmente, con tutta la passione più viva.

Ada Gobetti

A Torpignattara la sinistra c’è
ma va cercata nei conflitti

Periferie. Se ne parla di rado, quando c'è qualche storiaccia di nera, quando il malessere esplode, moltissimo in campagna elettorale. Periferie: come fossero tutte uguali. Invece no, sono tutte diverse, ognuna ha le sue pene, i suoi malesseri. Vediamone una, allora: una a Roma, venti minuti di trenino dalla stazione Laziali. Torpignattara, più giù del Pigneto, tra la Casilina e i binari della ferrovia. A dare retta ai cronisti frettolosi, quelli che scelgono un solo Virgilio per affrontare le stradine e i palazzoni costruiti sulla marrana – f0sso paludoso, in dialetto – è un bronx, un luogo di paure e sospetti. Un luogo dove il senso comune si avvicina molto all'intolleranza, al fascismo. Invece no. I fascisti hanno cercato sponde e approdi, qualche volta trovando un'eco…

Leggi di più

Una coalizione
non si costruisce
in laboratorio

A leggere i giornali sembra tutto fatto. Tutto già deciso: la coalizione, il garante, i protagonisti di questo gran ritorno di un centrosinistra che negli ultimi quattro anni era stato messo sotto naflatina. Ma è davvero così? E’ davvero come ce la raccontano? Qualche dubbio sorge, a osservare con attenzione quello che accade. Vediamo.…

Leggi di più


Ius soli: insegnanti
in sciopero della fame

Oggi in centinaia di insegnanti ed educatori faremo un nuovo sciopero della fame per sollecitare la discussione della legge e in oltre cinquanta città si svolgeranno manifestazioni di ogni genere a favore dello ius soli e lo ius culturae. Da Torino a Napoli e a Palermo, da Bologna a Perugia, fino a Senigallia, Molfetta e in decine di altre città piccole e grandi, nelle scuole…

Leggi di più



La priorità è riportare
la sinistra alle urne

Sarebbe bello poter presentare la sinistra, o meglio le forze di sinistra e le forze di centro, unite alle elezioni. Ovvero vedere accanto al Pd il movimento di Speranza, Bersani, D'Alema, nonché quello di Fratoianni, Fassina, Civati e, magari, Pisapia.  Come  auspicava qui Paolo Branca. Sarebbe un tentativo interessante per tentare di arginare l'ascesa del centrodestra e dei…

Leggi di più



Europa dell’est
il cuculo nella Ue

Un bel gesto che servirà a ben poco. La risoluzione che il Parlamento europeo ha votato chiedendo che il Consiglio e la Commissione attivino l’articolo 7 del Trattato sanzionando la Polonia per le ripetute violazioni dei principi fondamentali in materia di tutela dei diritti e delle prerogative democratiche ha ben poche chances di produrre una condanna. Il complicato…

Leggi di più



Flat tax, colpo ai poveri
da trentuno miliardi

Con l’avvio, anzi la prosecuzione di una perenne campagna elettorale,  il tema della riduzione delle tasse torna di grande interesse nel dibattito pubblico. Chi non vuole tagliare la pressione fiscale alzi la mano. Sulle tasse si vincono le elezioni, la propaganda fa premio sul buon senso, ogni promessa porta voti anche se magari affonda il bilancio dello Stato, ma di questo…

Leggi di più



Razzismo e fascismo
aria da anni ’30

Sono passati più di dieci anni da quando Corrado Guzzanti, compiendo un apprezzato esercizio satirico di fanta-revisionismo storico, fece, nel suo stile, i conti con il fascismo trasferendo su Marte un manipolo di uomini in camicia nera. Tornarono. Un falso documentario, sulla falsariga dei cinegiornali dell’Istituto Luce,  per leggere con l’arma dell’ironia un pezzo di storia…

Leggi di più



Caritas: un milione
di giovani poveri

I marciapiedi della fame dei Centri di ascolto Caritas non sono mai sgombri. La povertà, anzi, non ha più solo il volto di una persona anziana, pensionata o quello di un senzatetto. A bussare alla porta della Caritas italiana, chiedendo un pasto caldo o un cappotto, sono sempre di più i giovani - gli under 34 per l’esattezza - insieme a tante famiglie con figli piccoli e…

Leggi di più


La giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza si è trasformata quest’anno in un giorno di lotta alla non cittadinanza

Genetica, una nuova tecnica
per riscrivere il Dna “sbagliato”

La tecnica è vecchia (si fa per dire) di dieci anni. Si chiama “zinc finger”: a dito di zinco. Ed è un “taglia e cuci”: si sforbicia il gene “sbagliato” nel DNA e vi si lega quello “giusto”. È stata messa a punto, per l’appunto un decennio fa, dalla Sangamo Therapeutics. È stata sperimentata più volte in vitro su cellule umane con alterni risultati. E negli ultimi anni è stata superata dalla CRISPI/Cas 9, una tecnica di “editing…

Leggi di più

Malta, la solitudine dopo il delitto:
in corteo per la verità su Daphne

A un mese da quella morte  infame  - dilaniata da un’autobomba fra le colline del borghetto di Bidnija, come se fosse la Beirut dei signori della guerra – solo scarse reliquie  testimoniano nell’isola di Malta il lavoro di Daphne Galizia Caruana,  giornalista d’inchiesta dei Panama Papers che denunciava  i  potenti  hub criminali, dalla corruzione politica alla tratta del petrolio, che ipotecano la civiltà dell’isola dei Templari. La…

Leggi di più


_______________________
Tutti gli articoli Orizzonti
Inviateci le vostre mail:
La newsletter
di strisciarossa
iscrizione

Strisciarossa è un blog aperto che non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Le immagini presenti sul sito strisciarossa.it provengono da internet, da concessioni private o utilizzo con licenza Creative Commons. Le immagini possono essere eliminate se gli autori o i soggetti raffigurati sono contrari alla pubblicazione, inviando la richiesta tramite e-mail alla redazione: redazione@strisciarossa.it