Domani

La crisi causata dal Covid-19 può accelerare l’adozione di un nuovo modello di sviluppo più equo e sostenibile? Sì, ma a condizione di cambiare le priorità e di rimettere in discussione alcuni tabù nella sfera monetaria e fiscale, che dovrà essere messa al servizio dell’economia reale e di obiettivi sociali ed ecologici. Bisogna farlo investendo in nuovi settori (sanità, innovazione, ambiente) e riducendo gradualmente le attività più inquinanti.

Thomas Piketty

Storie di ordinario razzismo
nel crudele paese di Trump
tra il Covid, i disoccupati e le elezioni

Se anche ci fosse ancora qualche dubbio basterebbe l'arresto del reporter della Cnn in diretta tv mentre documentava le proteste di Minneapolis: circondato, ammanettato, privato della telecamera senza una parola di spiegazione. Ispanico dalla pelle scura, Omar Jimenez. Bianco il suo collega Josh Campbell, che stava facendo lo stesso identico lavoro per la stessa emittente e che non è stato minimamente infastidito dalla polizia. Un caso non fa una statistica, certo. Anche se le statistiche non fanno che confermare quel caso. Quanti americani bianchi muoiono soffocati durante un arresto? Quanti americani bianchi vengono denunciati perché hnno disobbedito a qualcuno che li aveva invitati a mettere il guinzaglio al proprio cane? A memoria, si possono citare i nomi di neri americani…

Leggere di più

Il virus dei nostri incubi,
due o tre cose
che sappiamo di lui

Sono passati cinque mesi, ormai, dalle prime evidenze pubbliche in Cina di una nuova malattia (sarà chiamata COVID-19) causata da un nuovo coronavirus (battezzato SARS-Cov-2). Non sono molti, ma neppure pochissimi. Cosa abbiamo imparato in questo tempo, in termini scientifici? C’è stata una grande mobilitazione internazionale della…

Leggere di più


Art. Uno ha una certezza:
il neoliberismo agonizza,
è l’ora dello Stato

“Il tempo di un fatto nuovo è ora”: è questo il titolo del dispositivo approvato dalla Direzione nazionale di Articolo Uno. È un documento che vale la pena commentare perché, seppur nella sintesi inevitabile per ogni testo di questo tipo, contiene alcune indicazioni significative rispetto al dibattito che vive all’interno del mondo della sinistra. Più Stato Il punto di…

Leggere di più



Fondi UE: le priorità
sono Green Economy
e digitalizzazione

Se va davvero così ha ragione Paolo Gentiloni: è una svolta senza precedenti. 750 miliardi di fondi europei per sostenere la ripresa post-Covid, pari a più di un terzo del Pil italiano e a quasi quattro volte e mezzo l’attuale bilancio dell’Unione europea. Due terzi delle risorse (500 miliardi) saranno erogate a fondo perduto, il resto (250 miliardi) in prestiti agevolati.…

Leggere di più



La sinistra e il futuro
l’azione del governo
non può bastare

A questo mondo tutto è relativo, si dice. Non è un richiamo alla teoria della relatività di Einstein, quanto il frutto del buon senso popolare. Vuol dire che le cose vanno misurate in comparazione fra loro e in relazione al contesto in cui sono situate e si manifestano. Ciò è vero nell’indagine storica ma, soprattutto, nell’azione politica, quando si è chiamati a valutare le…

Leggere di più



La crisi spinge
in tutto il mondo
la corsa all’oro

L’oro splende per sempre e, nel lessico, è sinonimo di valore, gloria, sfida al tempo. Età dell’oro, nozze d’oro, medaglia d’oro. In un’epoca in cui tutto è digitale e veloce, può sembrare stano che un immobile pezzo di metallo abbia, ancor oggi, un importante significato finanziario, monetario e di bene naturale oggetto di commercio. In definitiva, l’oro è uno degli…

Leggere di più



Le sardine tirano
la rete in barca ma
non è un suicidio

Nell’epoca del distanziamento sociale, che il virus ha deciso per tutti noi, era quasi inevitabile che andasse in crisi quel movimento delle sardine che proprio l’esaltazione del contatto fisico aveva indicato a fondamento della proposta politica sgorgata all’improvviso, inattesa, in quel novembre del 2019 in piazza a Bologna. Solo sei mesi fa ma sembra di parlare di un’altra…

Leggere di più



Per l’Italia 172 miliardi
e da Bruxelles una svolta
per l’Europa intera

L’Italia avrà le risorse per sostenere le spese della ripresa economica dopo la bufera dell’epidemia: 172 miliardi e 700 milioni di euro del Recovery Fund europeo, di cui più di 80 a fondo perduto e il resto con un prestito per restituire il quale avrà quasi quarant’anni di tempo. Se si calcolano anche i 36-37 miliardi del credito che potrebbe ottenere aderendo all’offerta sul…

Leggere di più


 BRASILE. Bolsonaro non sembra conoscere la differenza tra emorroidi ed emorragie.

La decisione della Corte Suprema di Giustizia del Brasile di trasmettere il video, in cui Jair Bolsonaro in una riunione ministeriale rivela l’intenzione di proteggere i suoi figli dalle inchieste per corruzione, fa ancora discutere. “Vogliono le nostre emorroidi!” Si sente dire al Presidente del Brasile. Attraverso i social network è arrivata la spiegazione della frase sconcertante: i suoi seguaci hanno spiegato che coloro che lo criticano vogliono far sanguinare lui e il suo governo.

 


 

Come i figli di Clodoveo sulla Senna
la crisi ci trascina, resistere non potremo

Un dipinto ad olio della fine dell'Ottocento, Les énervés de Jumièges, di Evariste Vital Luminais, ispirato a una leggenda del XVII secolo, quella dei due figli del re Clodoveo II che ritenuti colpevoli di avere tramato nei  confronti del padre vengono abbandonati sopra una zattera alla deriva lungo la Senna dopo essere stati appunto enervati, privati cioè della funzione dei tendini, rendendo loro impossibile ogni tipo di movimento,…

Leggere di più

Ingrao-Luporini, lettere di fuoco
dopo lo scioglimento del Pci

Lo scambio di lettere tra Pietro Ingrao e il filosofo Cesare Luporini che pubblichiamo (tratte da Critica marxista) richiamano lo scontro che ci fu, prima nel Pci e poi nel Pds, dopo la svolta della Bolognina e la fine del Partito comunista. Quando Luporini scrive la sua lettera sono passati appena due mesi dal congresso di Rimini (febbraio 1991) che aveva decretato la fine del Pci e la nascita del Pds. In quelle assise Pietro Ingrao…

Leggere di più


_______________________
Tutti gli articoli Orizzonti

Inviateci le vostre mail:

redazione@strisciarossa.it

Strisciarossa è un blog aperto che non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Le immagini presenti sul sito strisciarossa.it provengono da internet, da concessioni private o utilizzo con licenza Creative Commons. Le immagini possono essere eliminate se gli autori o i soggetti raffigurati sono contrari alla pubblicazione, inviando la richiesta tramite e-mail alla redazione: redazione@strisciarossa.it